PULGAR MR. PENALTY, MOLTO BENE VENUTI, OK PEZZELLA

05.07.2020 21:34 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
PULGAR MR. PENALTY, MOLTO BENE VENUTI, OK PEZZELLA

TERRACCIANO – Titolare a sorpresa ringrazia Gagliolo per il colpo di testa alto da buona posizione. Battuto da Kucka sul rigore dell'uno a due vede sfilare di poco fuori anche una punizione di Bruno Alves. Nel finale è molto attento su Sprocati ed è una parata importante, 6,5

MILENKOVIC – Buona guardia e pochi affanni in un primo tempo diligente. Finisce invece tra gli ammoniti dopo una ventina di minuti nella ripresa per una mano troppo larga. Ruvido, 6

PEZZELLA – C'è del suo nel secondo rigore con il colpo di testa che sbatte sulla mano di Darmian, poi si fa apprezzare in chiusura su Darmian a poco dall'intervallo. Fa discutere il suo rigore che apre la ripresa poi si fa apprezzare per tempismo in area anche quando c'è da rischiare. Autoritario, 6,5

IGOR – Si fa sentire, in avvio, su Karamoh che esce malconcio dal primo scontro con lui, poi viene ammonito a inizio ripresa. Roccioso, 6

VENUTI – E' una delle sorprese della formazione ma entra subito in partita, prima con la traversa poi procurandosi il rigore del vantaggio. Finisce anche gli tra ammoniti ma nel primo tempo è di gran lunga il migliore, 7

Dal 1'st LIROLA – Si vede poco perchè segue soprattutto la fase difensiva e lo fa senza troppe sbavature, 6

DUNCAN – Si fa vedere al tiro subito dopo il primo rigore di Pulgar ma più in generale nel primo tempo smista più di un pallone e nella ripresa offre un buon pallone a Castrovilli che calcia alto. Utile, 6,5

PULGAR – Cecchino dal dischetto si regala una bella doppietta nella prima mezz'ora. Abbassa il suo baricentro nel secondo tempo. Mister Penalty, 7,5

BENASSI – Torna titolare dopo parecchio tempo, cerca di giocare senza complicarsi troppo la vita ma sul finire di primo tempo è costretto a uscire per infortunio. Nascosto, 5,5

Dal 46'pt CASTROVILLI – Non riesce a entrare immediatamente in partita, poi a metà secondo tempo alza troppo il tiro da buona posizione e nel finale resta lucido, 6

DALBERT – Dalle sue parti agisce Kulusevski che non è esattamente un cliente comodissimo, nel secondo tempo si concede meno sortite offensive, 6

Dal 40'st SOTTIL – S.v.

RIBERY – Pronti via e sfodera il primo numero in mezzo al campo su Brugman, poi per fermarlo Kucka rimedia il giallo a 5' dall'intervallo. Qualche colpo di troppo arriva anche più tardi e quello rimediato da Kurtic lo obbliga a uscire tenendo tutti col fiato sospeso, 6

Dal 20'st CHIESA – Alla ricerca del giusto ritmo prova a liberare Cutrone in area ma senza fortuna, poi alza sopra la traversa da posizione defilata e offre un bel pallone a Sottil, 6

CUTRONE – Primo tempo complicato, con pochi spazi e ancora meno palloni (su uno di Ribery arriva tardi) ai quali si aggiungono errori gratuiti. Dà battaglia nel secondo tempo rimediando anche il giallo però nell'occasione migliore non è freddissimo nel duello con Sepe. Polveri bagnate, 5,5

Dal 41'st CECCHERINI – S.v.

IACHINI – Stupisce tutti tenendo a riposto Chiesa e Castrovilli e inserendo dall'inizio Venuti a destra e Benassi in mezzo ma la prima mezz'ora gli dà pienamente ragione con la doppietta su rigore di Pulgar. Costretto a sostituire l'ammonito Venuti richiama anche Benassi inserendo prima Castrovilli e poi Lirola ma in avvio di ripresa il rigore di Kucka riapre la sfida prima che anche Ribery sia costretto a uscire sostituito da Chiesa. Anche se con qualche affanno i suoi difendono un vantaggio di enorme di valore perchè già mercoledì sarà minore la pressione della classifica nell'affrontare il Cagliari e oggi anche nelle scelte il tecnico ha il suo merito, 6,5