JOVIC, UN GOL OGNI 350' NEGLI ULTIMI 3 ANNI: A FIRENZE PER TORNARE IMPLACABILE

26.06.2022 11:00 di Alessio Del Lungo   vedi letture
JOVIC, UN GOL OGNI 350' NEGLI ULTIMI 3 ANNI: A FIRENZE PER TORNARE IMPLACABILE
FirenzeViola.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Nessuno può discutere le qualità di Luka Jovic, attaccante del Real Madrid che sta per trasferirsi in prestito secco alla Fiorentina, ma una riflessione sui numeri delle ultime sue tre stagioni è obbligatoria. Dopo aver siglato 27 gol in 48 partite con la maglia dell'Eintracht Francoforte ad appena 21 anni, con i Blancos il suo score non è stato altrettanto invidiabile e neppure il ritorno nella squadra che lo aveva fatto diventare il bomber conteso da tutti i top team europei è servito a qualcosa. Adesso è il momento del rilancio, Italiano crede in lui e nelle sue qualità, ma il primo a dover crescere anche in autostima è proprio l'attaccante serbo.

Dal 2019/2020 ad oggi è stato impiegato in 69 partite, per un totale di 2.450 minuti giocati con i club ed è riuscito a segnare 7 gol e fornire 4 assist con una media di un centro ogni 350 minuti. Il compito dell'allenatore della Fiorentina quindi non sarà per forza di cose una passeggiata, ci sarà da capire come mai abbia peggiorato così il suo rendimento, finendo anche per perdere la Nazionale e soprattutto per essere schierato in media meno di 36 minuti a partita. I presupposti affinché Jovic possa far innamorare di lui Firenze ci sono tutti, ma darlo per scontato potrebbe essere un rischio.