SUAREZ, Le domande del presunto esame farlocco

25.09.2020 13:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
SUAREZ, Le domande del presunto esame farlocco

Emergono nuovi dettagli sul presunto esame farlocco di Luis Suarez per ottenere il passaporto italiano. Come svela questa mattina il Corriere della Sera, l'uruguaiano avrebbe ricevuto in anticipo su Teams il pdf con le domande del test, documento che adesso è finito dritto nelle mani degli investigatori.

Le domande sarebbero state concordate così già prima del B1 e, inoltre, non sarebbero state neanche troppo complicate (per dirla con un eufemismo). "Come ti chiami?", il primo quesito per rompere il ghiaccio. Prima di mostrare all'ex attaccante del Barça l'immagine di un cocomero e di un supermercato, oggetti che Suarez ha saputo definire nel giusto modo.

"Una città italiana? Torino", un'altra delle domande ricevute dal 'Pistolero', che è stato infine chiamato a esprimersi anche sulla sua professione. "Faccio il calciatore e sono da sei anni al Barcellona", la sua risposta. Tutto, in appena 12 minuti.