SOTTIL, Felice di essere rimasto a gennaio. FR7...

09.04.2020 22:37 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
SOTTIL, Felice di essere rimasto a gennaio. FR7...

Riccardo Sottil, attaccante della Fiorentina, parla così all'account ufficiale Twitch del club viola: "Il mio obiettivo per il 2021 è un segreto, preferisco non rivelarlo. Per il 2020 invece spero di poter vivere una bella stagione, ricca di successi con la Fiorentina. Il mio idolo è sempre stato Cristiano Ronaldo: lui, Douglas Costa e Correa sono gli avversari più forti che abbia mai incontrato. Tra i nostri fare un nome è difficile, penso a Ribery e a Chiesa, ma anche Benassi: siamo un grande gruppo. Io e Lirola invece ci vestiamo simili, un po' stile rapper. Il portiere più forte mai sfidato, invece, dico Meret. Per me è tra i portieri più forti in Italia e in Europa, anche se in Serie A c'è anche Donnarumma".

Chi è più veloce tra lei, Chiesa e Lirola?
"Fede dice che vado più di lui, ma è davvero velocissimo. Io e lui siamo due scattisti: Lirola è più forte sull'allungo".

Il suo ruolo?
"Sarei un esterno nel 4-3-3, ma in un 4-2-3-1 potrei fare anche il trequartista".

Come va con Ribery?
"Abbiamo un bellissimo rapporto: è un personaggio che ci fa davvero ridere, è divertentssimo. In campo ha una visione incredibile. Un altro con cui mi piacerebbe giocare è Mbappè".

Chi è il compagno con cui ha legato di più?
"Con gli italiani siamo molto uniti: io, Chiesa, Ceccherini, Venuti...".

A gennaio stava per andare via?
"Avevo l'opportunità di giocare ma la Fiorentina ha preferito tenermi: sono contentissimo di essere rimasto, qui in viola ho fatto tutta la trafila".

Quale la partita più bella della stagione?
"Per me l'esordio con il Napoli, in casa. Per la squadra dico la vittoria di San Siro con il Milan".