SERGIO RAMOS, Addio al Real Madrid in lacrime

17.06.2021 16:19 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA-AFP) - MADRID, 17 GIU - Lacrime per Sergio Ramos, oggi, durante la conferenza stampa di addio al Real Madrid dopo 16 anni, "uno dei momenti più difficili della vita", ha detto ai giornalisti. Il difensore ha spiegato la sua partenza con il fallimento delle trattative per il prolungamento del suo contratto, assicurando di non avere "alcun rancore" nei confronti del club. "E' arrivato il momento, uno dei più difficili della mia vita. Non siamo mai pronti a salutare il Real Madrid", ha detto il difensore andaluso, davanti alla famiglia e al presidente del club Florentino Perez. "Nei mesi scorsi la società mi ha fatto un'offerta di un anno, con uno stipendio più basso" ma "ne volevo due. Ho accettato l'offerta con il taglio dello stipendio e mi è stato detto che non c'è più offerta. Aveva una data di scadenza, che non avevo sentito". Arrivato nel 2005 a 19 anni dal Siviglia, il leggendario capitano delle 'merengues' ha giocato 671 partite, segnato 101 gol e vinto 22 titoli tra cui quattro Champions League, altrettanti Mondiali per club e cinque campionati. "Non è un addio - ha sottolineato Ramos, rivolgendosi poi ai tifosi - ma un arrivederci perché prima o poi tornerò al Real Madrid. Una pagina meravigliosa della mia vita si volta ma se ne apre un'altra, fatta di sogni, di futuro". Fuori dalla nazionale anche a Euro 2020, escluso dall'Olimpica per Tokyo dove avrebbe voluto giocare da fuoriquota, l'andaluso non ha ancora rivelato la sua prossima destinazione: per lui si parla di Psg e Manchester City, ma potrebbe anche esserci un nostalgico ritorno nel suo Siviglia. (ANSA-AFP).