JACOBELLI, ACF non sorpresa. Rocco-DV9...

07.12.2021 13:13 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: Lady Radio
JACOBELLI, ACF non sorpresa. Rocco-DV9...
FirenzeViola.it

Il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli, ha parlato di Fiorentina ma anche dei temi di attualità del calcio: "Non sono sorpreso della Fiorentina perché Italiano aveva fatto bene due stagioni con lo Spezia e immaginavo che potesse fare bene nella Fiorentina. Di nuovo c'è l'atteggiamento pensando al gioco arruffone e inconcludente delle scorse stagioni, quest'anno sta arrivando con merito ad avere ambizioni europee.

Inchiesta sulla Juve? E' in pieno svolgimento e dovrebbe arrivare la chiusura entro due mesi, poi gli atti saranno trasmessi dalla procura della Repubblica alla procura federale. Riguarda 40 operazioni della Juve e 22 di altre squadre ma per ora non si possono fare previsioni. Mi aspetto però un calo drastico delle plusvalenze già in questa sessione di mercato. Ripartire con criteri diversi? Patata bollente per la Figc anche perché in tempo di pandemia che ha creato danni ingenti, è importante che si possa arrivare a premiare chi tiene i conti in regola rispettando tutte le norme. Ricambio societario? Elkan ha ribadito la vicinanza al cugino Agnelli impegnato da 11 anni. Però se da un lato ha dato sostegno ora, è chiaro che la stessa proprietà valuterà l'operato e il rendimento della gestione di Agnelli a fine stagione, ora ha sette punti dalla zona Champions, 11 dallo scudetto".

Cosa pensa della questione Commisso-agenti Vlahovic sui quali c'è l'inchiesta di Report? "Commisso ha fatto bene a mettere in chiaro la situazione e a dire che chi è interessato debba trattare con lui. E' in linea con la strada già intrapresa dal Milan. Alcuni procuratori, non tutti per fortuna, hanno preso troppo potere e il ruolo della società è andato sempre più in difficoltà. Commisso sa di avere un campione in casa e, ricordando che il contratto scade nel 2023, c'è anche tutto il tempo di ricomporre la frattura. E va evidenziato che Vlahovic si sta comportando in modo esemplare, lo dimostrano i gol e l'attaccamento alla maglie, cose che si ripercuotono sul rendimento della squadra che ha quella posizione grazie a questo".

Mercato viola vivace? "Mai come in questa stagione ha chance di tornare in Europa e sarebbe una vittoria per Commisso che ha tanto investito tra squadra e centro sportivo che è fondamentale per chi nutre ambizioni. Speriamo si sblocchi la questione stadio perché da anni abbiamo visto plastici e capisco perciò la frustrazione di Commisso che con i fatti dimostra di voler fare una grande Fiorentina, in primis con il Viola Park. Il cammino intrapreso dalla Fiorentina, anche sulla falsariga dell'Atalanta, è comunque quello giusto"