BIAZZO (RAI), Spalletti ha sottovalutato la Fiorentina

14.01.2022 18:49 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
BIAZZO (RAI), Spalletti ha sottovalutato la Fiorentina
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Nel corso del TMW News è intervenuto Salvatore Biazzo, voce storica della Rai. Con lui hanno analizzato il ko di ieri del Napoli contro la Fiorentina. I partenopei sono stati eliminati dalla Coppa Italia. "I viola - ha detto - sono settimi in campionato, in una posizione importante da cui potrebbero spiccare il volo per obiettivi europei. E la città lo merita. La squadra si è a volte scoperta troppo in difesa dando la possibilità al Napoli di riequilibrare il risultato ma gli uomini di Italiano - che sta facendo un lavoro eccellente - hanno avuto un passo in più. Il Napoli che punta allo scudetto invece non può giocare come ha fatto ieri: c'era grande confusione a centrocampo, ci sono state difficoltà in difesa, non riuscivano a tenere Vlahovic. Tuanzebe? Aspettiamo ancora a giudicarlo, non conosceva forse le qualità di Vlahovic. Va detto che Italiano ha organizzato bene la sua squadra in inferiorità numerica. Spalletti ha attenuanti vista l'emergenza. Ci sono stati anche vari infortuni muscolari e la società dovrebbe fare delle riflessioni. L'errore di Spalletti è che non ha saputo interpretare la partita della Fiorentina, l'ha sottovalutata. Pensava di sbrigare la faccenda come fosse stata una pratica burocratica. Ora ci saranno alcuni rientri, col Bologna tornano anche Osimhen e Mario Rui. Ci sono comunque tre gare di campionato da cui il Napoli deve ottenere nove punti. Non arrivano buone notizie sul fronte mercato visto che Giuntoli ha dichiarato che il Napoli è fermo; non si vuole forse far sapere chi sarà il sostituto di Insigne e anche di Mertens visto che non si vuole rinnovare il contratto a questo giocatore che comunque è a quota 143 gol ed è il più grande cannoniere di tutti i tempi del Napoli".