VALDIFIORI A FV: "BELOTTI PERFETTO PER IL GIOCO DI ITALIANO. SAPONARA VUOLE..."

14.04.2022 19:30 di Giulio Falciai   vedi letture
VALDIFIORI A FV: "BELOTTI PERFETTO PER IL GIOCO DI ITALIANO. SAPONARA VUOLE..."
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nelle ultime ore il nome del granata Andrea Belotti è stato accostato alla Fiorentina. Nella corsa per aggiudicarsi a parametro zero l'attaccante del Torino, infatti, ci sarebbero anche i viola. Per commentare il possibile approdo del Gallo Belotti a Firenze, la redazione di FirenzeViola.it ha contattato, in esclusiva, un suo ex compagno di squadra proprio a Torino: Mirko Valdifiori.

Come vedrebbe Belotti in maglia viola?
"Andrea è un grande attaccante, non ci sono dubbi. In questo ultimo periodo, essendo in scadenza, è stato accosta a diverse squadre come la Fiorentina, il Milan e il Napoli. È un vero e proprio finalizzatore e lo considero un attaccante completo. Può succedere che qualche domenica non trova la via del gol ma lavora comunque tanto per la squadra. Secondo me ha tutte le capacità per fare bene a Firenze". 

Si troverebbe bene, secondo lei, nel gioco di mister Italiano?
"Secondo me si troverebbe benissimo con il tecnico viola. Il gioco di Italiano crea tante palle da gioco, lo abbiamo visto con Vlahovic prima e con la coppia Piatek-Cabral adesso. Con la mole di gioco della Fiorentina targata Italiano si troverebbe molto bene".

Lei ha giocato con diversi giocatori che adesso giocano a Firenze. Alla SPAL era compagno di Igor, la sta soroprendendo il suo rendimento?
"Sinceramente non sono molto stupito. Quando arrivò a Ferrara capimmo subito che era un lavoratore e che possedeva diverse qualità. Aveva delle doti fisiche fuori dal normale e infatti dopo appena sei mesi venne acquistato dalla Fiorentina. Quest'anno sta facendo vedere grandi cose, si è adattato al nostro calcio definitivamente".

A Empoli, invece, giocava alle spalle di Riccardo Saponara, possiamo dire che con Italiano si è ritrovato?
"Assolutamente sì. Già l'anno scorso a Spezia che quest'anno a Firenze sta facendo vedere ottime qualità. Italiano gli ha dato molta fiducia e lui ha saputo ripagarla. Ha delle doti davvero importanti e forse non le ha sempre dimostrate. Spero che questo suo rendimento possa durare. Che io sappia lui è molto felice a Firenze e che vorrebbe restarci a lungo".

Da regista che giocatore è Torreira secondo lei?
"Lucas è un calciatore completo. Un combattente che non molla mai ma che ha anche diverse qualità. In queste ultime giornate ha trovato anche il gol e questo perché con le sue caratteristiche riesce a fare pressione sul vertice basso avversario".