S.MEINI a FV, Vlahovic sorprenda tutti e rinnovi, ma Lucca...

05.10.2021 13:18 di Pietro Lazzerini Twitter:    vedi letture
S.MEINI a FV, Vlahovic sorprenda tutti e rinnovi, ma Lucca...

La bomba esplosa oggi con il comunicato di Rocco Commisso in merito alla decisione di Dusan Vlahovic di non rinnovare il contratto con la Fiorentina, ha provocato un altro terremoto in città e diviso come sempre il pubblico in attesa di conoscere quale sarà il futuro dell'attaccante serbo. La Juventus lo osserva da vicino, dall'estero molti club sono pronti a mettersi in fila e in tutto questo la Fiorentina deve decidere come muoversi in caso di offerte a gennaio magari cercando già il bomber che lo dovrà rimpiazzare. Per parlare di tutti questi temi, la redazione di Firenzeviola.it ha contattato in esclusiva la giornalista del TGR Rai Toscana e voce di "Tutto il calcio minuto per minuto" Sara Meini: " La Fiorentina sta continuando per la sua strada composta dalla trasparenza nei confronti di tutti. Non ha mai cambiato strategia e vuole mantenere questa linea di chiarezza con i tifosi e con tutti coloro che hanno a cuore la maglia viola. Confidando anche nella serietà di Vlahovic che è un bravissimo ragazzo e che comunque non smetterà di giocare bene per la Fiorentina solo perché ha deciso di non rinnovare". 

Come ti sembrano le tempistiche di questo comunicato?
"Sono giustissime quelle scelte da Commisso. Lui è rimasto due mesi a Firenze e tra gli obiettivi aveva anche quello di risolvere il caso Vlahovic. A metà agosto, dalla Calabria, in esclusiva al Tgr Rai Toscana, disse che lui si sarebbe impegnato per tenerlo e in effetti è andata così, nonostante ci fossero delle offerte da capogiro soprattutto dall'estero. Con il Manchester City che addirittura aveva già parlato direttamente con il giocatore". 

A questo punto cosa accadrà in futuro?
"Al momento non è da escludere niente. La strategia della Fiorentina è un modo per mettere pressione più che al giocatore, al suo entourage. Non si può dire che Vlahovic non rinnoverà al 100%, perché se decide di farlo da ora all'inizio del calciomercato invernale, la Fiorentina ovviamente sarebbe ben contenta di farlo firmare. Io mi auguro che possa sorprendere tutti e che alla fine decida di seguire il cuore e di firmare. Il primo vero obiettivo viola resta quello di farlo rinnovare, e questo si evince dalle cifre proposte nell'ultima offerta. Perché era partita da 3 milioni per arrivare a 4 per questo anno e a 5 dagli anni a seguire. Nonostante questa offerta le contro proposte del suo agente sono sempre state più alte e bizzarre. La rottura definitiva è arrivata quando il procuratore di Vlahovic non solo ha chiesto 5 milioni alla firma del rinnovo ma anche il 10% sulla futura vendita. Il che vuol dire che con l'unico accordo trovato per i 75 milioni della vendita, l'agente avrebbe guadagnato altri 7,5 di introiti al momento della cessione". 

Ti aspettavi questo tipo di atteggiamento da parte del giocatore?
"Il gioco al rialzo di Vlahovic è irrispettoso nei confronti di tutti, soprattutto in un momento di crisi economica come questo. Se lui volesse potrebbe anche smarcarsi dal suo attuale procuratore, visto che anche recentemente ha dichiarato che la decisione di restare in viola era stata "di cuore". Potrebbe dimostrarlo prendendo le distanze da queste esose richieste". 

Cosa farà adesso la Fiorentina?
"Se non rinnova, da gennaio potrebbe anche andarsene. Con la Fiorentina che non solo riaprirebbe la trattativa per Berardi ma che avrebbe già chiaro in mente il possibile grande attaccante per sostituire il serbo. A questo punto non escludo neanche che la Fiorentina possa puntare tutto su Lorenzo Lucca del Pisa magari proprio in coppia con Berardi. Altrimenti un'altra strategia potrebbe essere quella di fare comunque acquisti importanti a gennaio per togliersi lo sfizio di mettere Vlahovic in panchina fino a giugno".