MARINO A FV, BENASSI UNA SVOLTA. KALINIC CON SIMEONE...

Esclusiva di FirenzeViola.it
 di Niccolò Santi Twitter:   articolo letto 15700 volte
© foto di Federico De Luca
MARINO A FV, BENASSI UNA SVOLTA. KALINIC CON SIMEONE...

Pierpaolo Marino, ex dirigente di Napoli ed Atalanta, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di FirenzeViola.it per parlare del mercato della Fiorentina.

Marino, fin qui come giudica il mercato viola?
"Ci sono state delle uscite importanti, ma il segnale Benassi è molto interessante perché può voler dire che i viola si sono decisi a prendere giocatori di livello. Credo che in questo momento si possa dare al mercato della Fiorentina un voto sufficiente".

Cosa manca a suo avviso?
"Non saprei dirlo con certezza, dipenderà molto dalle eventuali prossime cessioni. Attualmente il giocatore più vicino all'addio mi sembra di capire sia Nikola Kalinic, quindi la sua possibile mancanza andrebbe colmata. Poi magari sarebbe particolarmente utile anche qualche nuovo innesto in difesa".

Corvino si è trovato in una situazione non facile, e non solo per la rifondazione, ma anche dal punto di vista societario...
"Corvino sta facendo un'opera complicata e continua a mostrare la bravura e l'esperienza che lo hanno sempre contraddistinto. Ovviamente, però, la Fiorentina andrà giudicata sul campo, che è l'unico vero termometro della situazione".

I due nomi più caldi sono quelli di Giovanni Simeone e Jesé Rodriguez: cosa ne pensa?
"Simeone mi piace, e come dicevo prima potrebbe essere il sostituto di Kalinic. Anche se il Cholito non ha le capacità di sfondamento del croato, per cui richiederebbe caratteristiche di gioco diverse. Eventualmente non sarebbe una brutta coppia, quella formata da Kalinic e Simeone. Trovo, infine, che anche Jesé Rodriguez sia un buon giocatore, e lo ritengo assolutamente all'altezza della situazione".