DURANTE A FV, ECCO COSA SERVE A GATTUSO PER UNA BUONA SQUADRA. SU GORETTI...

01.06.2021 20:00 di Luciana Magistrato   vedi letture
DURANTE A FV, ECCO COSA SERVE A GATTUSO PER UNA BUONA SQUADRA. SU GORETTI...
FirenzeViola.it

"Gattuso è un uomo di parola, d'altronde tutto nasce da un feeling a pelle con il presidente, e l'ha mantenuta venendo alla Fiorentina" così Sabatino Durante intermediario di mercato a Firenzeviola.it.

E' stata una scelta giusta per lui?
"E' difficile che Rino Gattuso cambi idea una volta data la parola appunto- prosegue Durante -  anche se penso che per il carattere che ha, avrà avuto garanzie di poter avere voce in capitolo perché la Fiorentina è una squadra che va ricostruita. Poi secondo me torna in un'ambiente famigliare, come quello toscano che ha già conosciuto nel Pisa e da Coverciano. Inoltre c'è una tifoseria dal palato fino, abituata a giocatori importanti perciò è uno stimolo in più. Secondo me si troverà bene se sarà appoggiato da una società coesa".

Cosa serve secondo lei?
"Ci sono giovani interessanti, ben inteso, e con loro può fare un bel lavoro. Ma va fatto un gruppo consono dal punto di vista umano, che remi in un'unica direzione perché Gattuso punta proprio sul gruppo".

Vlahovic potrà confermarsi con Gattuso?
"Ha fisico e qualità tecniche, mi sembra un ragazzo che ha voglia di migliorarsi e Rino sa come trattarlo e dargli i consigli tattici e umani giusti. Tra l'altro gli ricorderà Rapajc, ai tempi del Perugia, quando era l'attaccante a dargli consigli e soldi per farsi comprare le patatine e le sigarette (ride, ndr)".

Quali sono i ruoli da coprire?
"C'è da ricostruire il reparto difensivo. Quest'anno non è andata troppo bene la difesa viola e a parte Quarta per me servono due o tre giocatori. Se Gattuso può convincere Milenkovic? Perché no? Lui può starci. Poi serviranno attaccanti esterni offensivi e un centrocampista buono. A me piacerebbe uno come Borja Valero, di qualità e quantità ma non so se resterà, però le caratteristiche sono quelle insomma".

Tra i difensori ha nominato Quarta, acquisto azzeccato?
"Se avrà voglia di migliorarsi, Quarta diventerà un difensore di alto livello. Sa difendere a uomo perciò a zona può farlo ancora meglio, ha un buon piede per impostare il gioco da dietro e ha personalità. Già ora per la A è un buon difensore".

C'è posto per Ribery in questa Fiorentina? "Le cose migliori secondo me le ha già fatte, ma la dirigenza saprà valutare quanto un campione come lui può essere ancora d'aiuto. Ecco, se lui ha voglia di rimanere, se sta bene fisicamente nonostante l'anno in più e se può aiutare i più giovani può starci benissimo".

Un'ultima domanda, da perugino, su Goretti. Anche se è tutto in stand by è adatto alla Fiorentina?
"Tolti i cosidetti grandi vecchi che hanno già fatto vedere il loro valore, da Sabatini a Sartori e ci metto Tare, per me lui e Massara sono i migliori perché conoscono il calcio e i giocatori. Quando mi ha nominato qualche giocatore di sicuro questo nome ha fatto sempre carriera. Inoltre in B ha fatto record di plusvalenze e di giocatori in Nazionale. Lui è un'esteta e a Firenze compenserebbe la concretezza e la sostanza di Gattuso, con cui ha giocato da ragazzo. Con Pradè che è un uomo di relazione e conoscenze, formerebbe un'ottima coppia"