CASINI A FV, PNRR grande sfida. V. Park e tramvia...

06.11.2021 15:07 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dall'inviata, Luciana Magistrato
CASINI A FV, PNRR grande sfida. V. Park e tramvia...

Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli, ha rilasciato un'intervista esclusiva a FirenzeViola.it a margine dell'incontro indetto dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, al Teatro della Compagnia, dove erano presenti i sindaci e i rappresentanti degli enti locali della Toscana per discutere del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Di seguito le sue dichiarazioni:

Quanto è stato importante questo incontro?
"Stamani è stato fatto un quadro complessivo e generale di quelli che sono i progetti e i filoni di lavoro su cui la Regione Toscana è particolarmente impegnata. Non è nemmeno la prima, ma tira le fila di un lavoro comunque fatto ed è molto importante perché sarà proprio questa grande sfida di giocare in squadra, in modo corale tra tutte le istituzioni: la Regione e i Comuni, tutti in modo coeso e unitario. Passerà da qui indubbiamente la possibilità di successo e di poter spendere le grandi opportunità, le importanti risorse che saranno assegnate al PNRR entro il 2026. Questa è la grande sfida e quindi, lavorare insieme, fare squadra Regioni-Comuni è l'elemento chiave e fondamentale di cui stamani c'è stato un nuovo esempio".

I lavori per il Viola Park procedono bene visto che è spuntata anche la prima tribuna?
"Sì, sta procedendo molto bene e lo vedo anche dall'ufficio del Comune di Bagno a Ripoli. Mi affaccio e noto che stanno costruendo con grande rapidità, tutti i giorni vediamo delle strutture nuove e questo fa assolutamente ipotizzare che i tempi di fine 2022 saranno rispettati per inaugurare questo bellissimo Centro Sportivo che sarà un fiore all'occhiello per Bagno a Ripoli, per il territorio fiorentino, per la Toscana intera e sarà sicuramente, per i tifosi viola e per il club, un salto importante perché si crea veramente un'infrastruttura fondamentale per la crescita della Fiorentina".

A che punto è invece la tramvia e quel famoso parcheggio che tanto preme a Commisso?
"Ormai non è una novità, ci stiamo lavorando da tantissimo. Il Comune di Firenze, quello di Bagno a Ripoli, insieme alle altre istituzioni sono impegnatissimi da tanti anni alla definizione di questo progetto, ma ora ci siamo arrivati. Ha passato tutti gli scogli, ha superato tutti gli ostacoli che c'erano da superare e adesso noi ci aspettiamo che a settembre del 2022 possano iniziare i lavori, che partiranno proprio dalla parte di Bagno a Ripoli e comprenderanno le prime infrastrutture che indirettamente, ma in modo importante, serviranno anche alla Fiorentina. Stamattina è stata ribadita la priorità di quest'opera, per cui io mi aspetto che non ci siano elementi che rallentino il percorso e che, da cronoprogramma, a settembre 2022 inizino i lavori".

Quindi, per chi andrà a vedere le partite della Fiorentina che si terranno al Centro Sportivo, quando potrà usufruire del parcheggio scambiatore?
"Sarà una questione di qualche mese. Probabilmente dopo l'inaugurazione del Centro Sportivo, se tutto coincide, sostanzialmente sarà quasi in contemporanea. Mi sento di dire che quasi da subito si potrà usufruire dello stesso parcheggio. Credo che sia una sfida anche questa, ma penso che riusciremo veramente a coglierla e portarla avanti. Lo chiede il presidente Commisso, ma lo chiedono soprattutto i cittadini e quindi noi siamo assolutamente impegnati a portare in fondo questo progetto".