CANOVI A FV, Viola? Se non spendi non fai risultati

16.05.2019 19:18 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
CANOVI A FV, Viola? Se non spendi non fai risultati

La Fiorentina, una volta che sarà in grado di incamerare la tanto faticosa salvezza matematica, si appresta ad un'altra estate di grandi mutamenti e rivoluzioni. Per provare ad anticipare qualche tema, e comprendere meglio eventuali evoluzioni, il decano dei procuratori Dario Canovi è intervenuto in diretta e in esclusiva a Garrisca al Vento!, trasmissione di MC Sport realizzata e curata dalla redazione di FirenzeViola.it.

Cosa non è andato secondo lei in questo campionato?
"Faccio fatica a dare una risposta a questa domanda. Fino a gennaio era la squadra sorpresa. Chiesa sta diventando un giocatore importante e ci sono elementi in rosa di qualità. Pioli era un ottimo allenatore come Montella. I giovani forti ci sono nella squadra. Non capisco questo rendimento".

A chi darebbe la colpa di questo fallimento viola?
"Fino a pochi mesi fa la Fiorentina era vista come una grande squadra. Ecco perché non mi spiego questo rendimento. All'improvviso si è spenta la luca nei giocatori e questo è incomprensibile".

Si deve porre la critica a Corvino oppure no?
"Io sono un estimatore di Pantaleo. Lui sa scovare i giovani talenti. Lo conosco da anni. L'attitudine della società è cambiata e questa va sottolineato. Per ottenere risultati bisogna spendere. I giocatori giovani e importanti i viola ce li hanno, per questo bisogna essere fiduciosi. Faranno carriere importanti secondo me. Se vado a vedere i risultati però non posso dire che i tifosi possano essere contenti o soddisfatti. A differenza di altri club che rischiano di retrocedere possiedono grande qualità". 

Dove si può arrivare a livello sportivo con l'autofinanziamento?
"Da poche parti. I Della Valle non vogliono più investire e questo complica tutto".