CALAMAI A RFV, Tutti si prendano le responsabilità ma non buttiamo via tutto

02.02.2024 23:00 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
CALAMAI A RFV, Tutti si prendano le responsabilità ma non buttiamo via tutto
FirenzeViola.it

Luca Calamai a Radio Firenze Viola dopo Lecce-Fiorentina

A caldo appena terminata Lecce-Fiorentina, Luca Calamai ha detto la sua a Radio Firenzeviola sulla sconfitta viola: "Se uno non l'ha vista la partita, non ci si riesce a credere. La sagra degli orrori. Ora partirà la caccia al colpevole e mi pare ci siano due imputati forti, Italiano e la società. Però permettetemi di fare un avviso ai naviganti: siamo al 2 febbraio e la Fiorentina è in corsa su tutto. Nonostante questa sconfitta la distanza dall'Europa resta non clamorosa. Ora si rischia di buttare via tutto e saltare cinque mesi di attività. Si avverte un senso da fine stagione. Ora facciano un bel punto e ognuno si prenda le sue responsabilità: non sono arrivati aiuti dalla società ma non si può buttare via tutto. Perché non corrono più? Italiano non trova le soluzioni giuste? Non buttiamo via tutto, altrimenti sarebbe un delitto".

Ma chi se le deve prendere le responsabilità?
"Tutti. A partire dal direttore generale, che ammetta che il frigo non era pieno, oppure che Commisso spieghi perché non ha messo neanche un milione sul mercato. O che Italiano ammetta che sta sbagliando tante scelte. Bisogna che vengano tolti tutti i problemi che sono stati lasciati in sospeso. Magari non pubblicamente, ma ognuno si assuma le sue responsabilità. Che comincino a rifare calcio, perché nell'ultimo mese non si è fatto calcio a Firenze".

La classifica ora si fa problematica...
"È fattuale. Ma posso dire anche se Nzola la butta via parliamo di altro. Io chiedo solo che si ritrovi la squadra che vedevamo qualche mese fa, perché è scomparsa. Ma lo ripeto: non buttiamo via tutto perché siamo vicinissimi a farlo. Se non si ritrova un'idea di calcio scappano tutti e non ritrovi più niente".

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA