AG. GILLEKENS A FV, PER JORDY C'È SOLO FIRENZE. COI GRANDI...

Esclusiva di Firenzeviola.it
19.02.2019 19:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
AG. GILLEKENS A FV, PER JORDY C'È SOLO FIRENZE. COI GRANDI...

È sicuramente un periodo da incorniciare quello che stanno vivendo la Fiorentina Primavera e buona parte dei suoi giocatori. Nonostante il recente 0-0 contro la capolista Atalanta, i viola si sono infatti confermati terza forza del campionato e nelle ultime undici gare hanno perso solo una volta. Tra i baby viola che in questa prima parte di stagione si sono messi più in mostra c’è sicuramente il centrale difensivo Jordy Gillekens, belga classe 2000 arrivato in estate in prestito dal Leuven e diventato subito un punto di riferimento della formazione di Bigica, a punto tale non solo da avere acceso su di sé l’interesse della Juventus ma da essere aggregato alla prima squadra dopo l’infortunio di Pezzella. Per parlare del momento che sta vivendo Gillekens in riva all’Arno, la redazione di Firenzeviola.it ha contattato il manager del giocatore, Axel Vergeylen, che di recente (come documentato da FV - LEGGI QUI) ha fatto visita al giocatore a Firenze:

Signor Vergeylen, come valuta i primi sette mesi di Jillekens con la Fiorentina?
“Jordy si è adattato molto bene a Firenze. Ha imparato in fretta l’italiano e si è integrato subito nello spogliatoio viola. Uno dei suoi obiettivi quando ha scelto la Fiorentina era quello di imparare un altro modo di difendere, come avviene in Italia, e penso che si sia calato molto bene nella nuova realtà. Ha giocato un’ottima prima arte di stagione e lui stesso si ritiene soddisfatto”.

Come potrebbe descriverlo ai tifosi che per adesso lo hanno visto poco?
“Innanzi tutto Jordy è un ragazzo molto disciplinato, dentro e fuori dal campo. Per quanto riguarda le sue caratteristiche di gioco, ritengo che possegga un ottimo lancio lungo e soprattutto sia molto pericoloso quando calcia le punizioni di destro. Gillekens gioca in un modo semplice ma sempre con grande mentalità, ogni volta che scende in campo”.

Da qualche giorno è stato anche aggregato con la prima squadra: crede che tutto questo possa aiutarlo?
“Sicuramente lavorare a stretto contatto coi grandi può permettere a Jordy di imparare molte cose. So che ha avuto buone risposte da tutto il gruppo della prima squadra e adesso spera di poter restare coi grandi il più a lungo possibile”.

Tanti club si sono già interessati a Gillekens: avete iniziato a discutere con la Fiorentina del riscatto?
“Sappiamo bene di tutte le squadre che stanno seguendo Jordy ma i viola hanno un diritto di riscatto da poter esercitare entro la fine di maggio dal Leuven. In questi mesi il mio assistito sta facendo dei progressi importanti ed è normale che giocatori della sua età, quando fanno simili miglioramenti, attirino su di sé l’interesse di altri club. Jordy però è concentrato solo sulla Fiorentina ed è contento e orgoglioso di poter giocare per i viola. Un’altra squadra non è un opzione per il momento: si trova bene a Firenze”.