SIMEONE, Firenze? Che momenti. Le aspettative...

02.09.2019 19:14 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SIMEONE, Firenze? Che momenti. Le aspettative...

Dopo l'esordio di ieri in maglia rossoblù, questa sera il nuovo attaccante del Cagliari, Giovanni Simeone, si è presentato in conferenza stampa e ha parlato del suo ormai passato in maglia viola: 

Quanto è stato difficile lasciare Firenze?
"Non è stato facile, perché lì ho passato molti momenti importanti: quello che è successo con Davide (Astori, ndr) mi resterà per sempre, abbiamo vissuto un momento speciale, che ogni giorno mi porterò dietro. Allo stesso tempo è stato facile scegliere Cagliari, già dalla telefonata del mister e del suo entusiasmo. Quando uno ti fa sentire che sei importante e che gli piaci, come hanno fatto Carli e anche il presidente, poi diventa tutto più semplice. Ogni anno crescono le aspettative, dopo i 12 gol di Genova e i 15 in viola, sembra che poi uno debba sempre fare 25 gol...Nei primi sei mesi dell'anno scorso ho potuto realizzare il mio sogno da bambino, ossia quello di andare in nazionale: ero molto felice, ho segnato all'esordio e ho rinnovato. Ma quando un attaccante non fa gol, poi si abbassa il livello ed è andata così. Ho imparato tantissimo nell'ultimo periodo, sono sicuramente cresciuto".