MACIA, Denuncia contro ignoti per il caso Khacef

08.07.2020 19:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
MACIA, Denuncia contro ignoti per il caso Khacef

Il direttore sportivo del Bordeaux, Eduardo Macia, ex ds della Fiorentina, ha presentato denuncia contro ignoti ad un procuratore della Repubblica Francese per tentato ricatto ed estorsione e denuncia diffamatoria nei suoi confronti. All'inizio di giugno infatti era stato accusato dal giovane agente titolare di una licenza della FFF, Mehdi Ait-Ahmed, che ha partecipato alla trattativa del terzino sinistro Naoufel Khacef, di esercizio illegale della professione di agente sportivo e truffa in una banda organizzata. Ait-Ahmed aveva guidato i negoziati con la dirigenza del Bordeaux per l'acquisto del giocatore però era stato licenziato pochi giorni prima che venisse firmato il contratto. Il calciatore si è rivolto così a Raquel Herraiz Del Moral, parrucchiere di professione diventato intermediario registrato con la Federazione spagnola. Ait-Ahmed è stato privato della sua commissione, ma per ricevere quei soldi doveva essere firmato un accordo tripartito tra club, agente e giocatore mentre Khacef ha rifiutato di farlo ed ha poi spiegato di essersi avvicinato, per comprendere le normative francesi, all'avvocato sportivo Sevan Karian, che continua a consigliarlo. In effetti, il giocatore ha anche deciso di avviare un procedimento legale contro Medhi Ait-Ahmed. A riportarlo è L'Equipe.