ANTOGNONI, Nico? Buona fede: non ha la Mondialite

15.11.2022 13:45 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dalla nostra inviata Luciana Magistrato
ANTOGNONI, Nico? Buona fede: non ha la  Mondialite

Tra i presenti questa mattina al CTF di Coverciano, in occasione della presentazione del libro di Maurizio Francini e Massimo Generoso "Coverciano, una leggenda che continua", era presente anche l'ex viola Giancarlo Antognoni, che ha preso la parola ai microfoni dei media presenti, tra cui RadioFirenzeViola. Ecco le sue dichiarazioni: "Ho avuto la fortuna di iniziare qua il mio percorso che poi si è rivelato ottimale: dagli Juniores sono passato all'Under-21 fino alla Nazionale maggiore. Dal 2004 al 2016 sono stato dirigente e qua dentro si respira aria di calcio".

Sull'Italia e il Mondiale: "Sempre impossibile che ancora gli azzurri non parteciperanno alla rassegna mondiale... ora serve tornare ai livelli di un tempo".

Sulla "Mondialite" e i giocatori che non sono al 100%: "Ogni giocatore pensa prima a giocare, poi club e Nazionale sono la stessa cosa. Non cambiano le prospettive: un calciatore non penso che si organizzi in base al fatto che poi giocherà il Mondiale. Credo che Gonzalez abbia avuto dei problemi e che adesso li stia superando, ora vedremo cosa combinerà in Qatar. Ci vedo buona fede da parte sua".

Sulla Fiorentina: "E' in ripresa, ha giocato bene ultimamente e ha ottenuto punti. Il periodo è positivo peccato che ora ci sia la sosta. Per i viola forse era meglio proseguire a giocare. Speriamo che la squadra riprenda come ha finito".