CORRIERE FIORENTINO, Bentornato Kouame

10.07.2020 09:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca 2020
CORRIERE FIORENTINO, Bentornato Kouame

Quando Iachini lo ha mandato a riscaldarsi negli occhi di Christian Kouame c’è stato un lampo. Un misto di gioia e adrenalina che ha cercato di scaricare nei venti minuti in cui è stato in campo. Una sorpresa che, dopo mesi di sofferenza per l’infortunio al ginocchio, ha appagato i suoi sacrifici. L’attaccante sperava di scendere in campo contro il Cagliari. «Sono contento per l’esordio, in realtà speravo di entrare già contro il Parma. L’infortunio è stato duro ma non è mai stato un incubo», ha commentato a fine partita. Ha atteso qualche giorno in più ma alla fine ne è valsa la pena. Ed è stato come ricevere un premio. Fermo dallo scorso novembre, Kouamè è tornato in campo per una partita 236 giorni dopo l’ultima volta, quando si fece male in nazionale. Il lockdown ha allungato la sua astinenza e reso più complesso il percorso di riabilitazione per superare l’infortunio al ginocchio. Si è allenato a lungo nella terrazza di casa sua, con strumenti di fortuna e spazi ridotti. Lo staff viola, tramite smartphone, lo sentiva più volta al giorno. A riportarlo è il Corriere Fiorentino.