VIOLA, Record di pareggi in Europa. Chiesa ancora...

14.04.2019 21:25 di Tommaso Bonan  articolo letto 6926 volte
© foto di Giacomo Morini
VIOLA, Record di pareggi in Europa. Chiesa ancora...

Lo 0-0 tra Fiorentina e Bologna inaugura il Montella bis senza troppi squilli. Un punto - se vogliamo - più utile alla squadra di Mihajlovic in chiave classifica, che allo stesso tempo proietta la squadra viola in cima ad un poco invidiabile primato. Il sedicesimo pareggio in campionato ottenuto fino ad oggi, infatti, diventa un record: nessuna formazione ne ha collezionati di più nei top-5 campionati europei.

E se da una parte i numeri in casa ancora non tornano, dall'altra il vero elemento di continuità (ma era facile prevederlo) tra Pioli e Montella è rappresentato ancora una volta da Federico Chiesa. La Fiorentina non vince in casa da 8 turni di campionato (l'ultima volta che ha collezionato un numero più alto di partite interne senza successo risale all'aprile 2002, dieci in quel caso), ma il numero 25 viola è sempre presente anche senza segnare. Sono stati 5 - infatti - i tiri nel match per Chiesa, più del doppio rispetto a qualsiasi altro giocatore presente in campo.

Insomma, una costante. A differenza dell'assetto difensivo che alla prima di Montella - nonostante i pochi giorni a disposizione - già mostra qualche risultato. Sono stati solo 4, in questo senso, i tiri subiti dalla Fiorentina: quello contro il Bologna è il match in cui i viola hanno permesso agli avversari meno conclusioni in tutte le gare disputate. Ed era dal 9 febbraio contro il Napoli che la Fiorentina non riusciva a terminare un match di campionato senza subire gol. Fortuna o bravura? Nelle prossime gare sapremo...