UN MONDIALE DA SPETTATORE

04.12.2022 19:00 di Vieri Donatini Twitter:    vedi letture
UN MONDIALE DA SPETTATORE
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

Con la sconfitta per 3-1 contro la Francia si è concluso oggi il Mondiale di Qatar 2022 per la Polonia e per Szymon Żurkowski. Il centrocampista viola ha concluso il torneo senza mai scendere in campo, con il Ct Czesław Michniewicz che non ha voluto puntare minimamente sull'ex Empoli. Il polacco, che aveva dichiarato di aver ritrovato il sorriso grazie alla convocazione per il Mondiale, sperava di potersi mettere in mostra, dopo un periodo in cui la maglia della Nazionale l'aveva vestita con costanza, ma questo non è stato possibile. 

La panchina rappresenta una costante nella stagione di Zurkowski che anche con la Fiorentina ha collezionato la miseria di 29 minuti. I numeri messi in mostra dopo l'ultima annata in prestito ad Empoli avevano fatto credere a tanti che questa potesse essere la stagione del definitivo salto di qualità, ma i problemi legati al mancato passaggio al club di Corsi e la scarsa fiducia che Italiano ha riposto nei suo confronti non hanno reso possibile l'esplosione del centrocampista polacco. 

Anche la dirigenza viola sperava che il Qatar potesse rappresentare una sorta di rilancio per un calciatore che ora per il club rappresenta un nodo da dover sciogliere nel mercato invernale. Se la permanenza a Firenze, in questo momento, sembra un'utopia, c'è da dire però che non mancano le squadre interessate. Bologna, Spezia, Salernitana, Sampdoria ed Empoli rimangono sulle tracce del polacco e chissà se questo nodo non possa essere sciolto proprio nel prossimo mese. 

La cessione sembra quindi la strada più facile da seguire nel prossimo futuro, sarà curioso però capire il colore di questo avvenire.