SOLIDITÀ RITROVATA

13.09.2021 10:30 di Niccolò Santi Twitter:    vedi letture
SOLIDITÀ RITROVATA
© foto di Image Sport

Vincenzo Italiano è una garanzia in quanto trasforma in oro tutto quel che tocca. O quasi. Di certo si è dimostrato più che capace di rivitalizzare talenti inespressi, quale era stato negli ultimi mesi - ad esempio - Nikola Milenkovic. La situazione del difensore serbo, che in estate sembrava addirittura a un passo dall'addio, si è improvvisamente capovolta ad agosto con quell'inaspettato rinnovo di contratto che ha certificato la sua permanenza in maglia viola almeno per un'altra stagione. 

Dopodiché le prestazioni. Già, perché Milenkovic è tornato leader della difesa della Fiorentina e non tanto per il gol pronti-via segnato alla Roma, all'Olimpico, quanto per la qualità delle sue coperture, l'attenzione in fase di non possesso, la grande solidità. La medicina Italiano ha funzionato, insomma, e nel caso del classe '97 lo ha fatto nel migliore dei modi. Adesso, con Nastasic e Vlahovic, la squadra gigliata ha un blocco di calciatori serbi di assoluto valore su cui poter contare. 

Chissà tra l'altro che il campionato appena iniziato, sul quale pertanto bisogna necessariamente esprimersi con la dovuta cautela malgrado la partenza sprint, non possa rivelarsi determinante in positivo rispetto a un eventuale nuovo sì alla Fiorentina di Milenkovic a fine anno. Ma ci vorrà tempo, anche perché se questi sono i presupposti sarà dura che al termina della stagione non si presenti qualche top club alla porta dei viola per l'ex Partizan. Intanto i tifosi si godono il ritrovato Milenkovic.