SERENITÀ E INTRAPRENDENZA

22.02.2021 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
SERENITÀ E INTRAPRENDENZA
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca 2021

Della serie ogni tanto la ruota gira anche a favore, la ventitreesima giornata sorride ai viola esattamente come non era avvenuto la settimana scorsa, dopo la sconfitta di Genova. Aspettando il risultato del Crotone impegnato stasera con la Juventus il week-end di A va in archivio con una Fiorentina decisamente più tranquilla, auguriamoci anche serena. I tre punti sullo Spezia regalano persino spiragli di ottimismo, perchè in effetti leggere la classifica e il (fitto) calendario da qui alla sosta di fine marzo fa meno paura: Udinese, Roma, Parma, Benevento e Milan.

In pratica i tre gol segnati nella ripresa di venerdì sera sono valsi alla Fiorentina un non indifferente salto in alto, su un piano - momentaneamente - superiore alla salvezza. Sei squadre racchiuse in due punti che tutto sommato sembrano essersi messe al riparo da imprevisti. Con 25 punti i viola si ritrovano davanti allo Spezia, a braccetto con Benevento, Bologna e l’Udinese prossima avversaria, mentre il Genoa rigenerato da Ballardini ha appena un punto di vantaggio.

Nello spazio di quei cinque punti che distanziano i viola dalla Sampdoria, a quota 30, c’è chiaramente la differenza di cammino fin qui tenuto rispetto agli altri, ma è soprattutto nei 10 punti di distacco sulla terz’ultima che Prandelli e i suoi possono pensare di costruire un finale di stagione diverso. Certamente più sereno rispetto alle ultime settimane, e magari anche un pizzico più intraprendente.