RITORNO DI FIAMMA

23.11.2019 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
RITORNO DI FIAMMA

La virata tattoca risalirebbe agli ultimi giorni, e non è detto che entrambe le idee in questione nascano dalla stessa convinzione. Le ultime prove di formazione in vista della ripresa del campionato raccontano di un avanzamento di Cristoforo nelle gerarchie di centrocampo, in particolare su Zurkowski, e di un ritorno di fiamma per Vlahovic in attacco.

Se la propensione offensiva del mediano polacco - unita agli inserimenti di Benassi - non sembra garantire troppa copertura al cospetto di una squadra fisica come il Verona, allora ecco l'inserimento della punta di ruolo per scardinare la seconda difesa di Serie A (undici gol al passivo, dietro solo alla Juve a quota nove) e l'inserimento di Cristoforo accanto a Badelj.

A sinistra toccherà poi a Dalbert gestire attacco e difesa, ritrovandosi talvolta ad agire da quarto di difesa in uno scacchiere dove invece Lirola lascerebbe spazio agli inserimenti di Benassi e magari allo scivolo di Milenkovic sulla destra con Caceres più vicino a Pezzella. Un ibrido 3-4-3 pronto a diventare 4-3-3, con una nuova chance per Vlahovic dopo la doppietta pre-sosta che aveva illuminato il buio pesto di Cagliari.