RIBERY OUT, AL SUO POSTO C'E' VLAHOVIC. IN DIFESA ANCORA SPAZIO A CECCHERINI

02.10.2020 00:00 di Pietro Lazzerini Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
RIBERY OUT, AL SUO POSTO C'E' VLAHOVIC. IN DIFESA ANCORA SPAZIO A CECCHERINI

Probabilmente Ribery non riuscirà a partire dal primo minuto contro la Sampdoria dopo i due assist messi a segno contro l'Inter e soprattutto dopo la pedata rimediata in un contrasto contro Barella. Il francese potrebbe andare in panchina, ma con due settimane di stop per recuperare a pieno, difficilmente verrà rischiato. Al suo posto, spazio per Vlahovic, che dopo le grandi critiche per la prestazione di San Siro, è pronto per provare a fugare i dubbi sulle sue qualità. Iachini ha parlato chiaramente di preoccupazioni per il mercato che influisce sul rendimento dei calciatori in allenamento e forse anche in partita ed è per questo che al 90% Chiesa giocherà ma solo al momento delle formazioni ufficiali sarà certa la sua presenza in campo, viste le voci insistenti su un suo prossimo passaggio alla Juventus. Possibile avvicendamento a centrocampo tra Duncan e Bonaventura, con il primo che potrebbe giocare titolare al fianco di Amrabat e Castrovilli. In difesa ancora spazio dal 1' per Ceccherini, con Pezzella ancora non al meglio e coinvolto, come del resto anche il suo sostituto, nel mercato in uscita. 

Classico 4-4-2 di Ranieri per la Sampdoria, con l'ex tecnico viola che ha un paio di dubbi da sciogliere tra centrocampo ed attacco. Thorsby è il favorito per un posto sull'esterno mancino al posto del non convocato Jankto, anche se a insidiarlo c'è Leris. In avanti Bonazzoli è in netto vantaggio su Gabbiadini mentre sarà confermatissimo Candreva, neo acquisto doriano che era stato accostato anche alla Fiorentina. 

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Duncan, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouame, Vlahovic. 

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Verre, Ekdal, Thorsby; Quagliarella, Bonazzoli.