PRIMA OCCASIONE

21.10.2019 13:00 di Lorenzo Di Benedetto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
PRIMA OCCASIONE

L'ottava giornata di Serie A ha dato un'occasione importante alla Fiorentina, quella di poter agganciare il quinto posto in classifica. La gara che chiuderà il turno sarà infatti quella del Rigamonti tra il Brescia di Eugenio Corini e i viola e in caso di successo la formazione di Vincenzo Montella si metterebbe proprio alle spalle del Napoli, al pari del Cagliari, a due punti dalla zona Champions League. Soltanto un mese fa, il 22 settembre, dopo il pareggio molto amaro a Parma contro l'Atalanta, la Fiorentina era all'ultimo posto, in solitaria, nella classifica di Serie A, e sembrava impossibile che in soli 30 giorni potesse cambiare davvero tutto, ma i numeri dicono altro e l'occasione è davvero ghiotta.

Non che vincere a Brescia sia una cosa semplice, visto che le Rondinelle hanno dimostrato di essere una squadra solida, ma Ribery e compagni hanno la possibilità di dimostrare di essere una squadra capace di lottare per l'Europa: ritrovarsi al quinto posto dopo otto giornate, dopo aver affrontato Napoli, Juventus, Atalanta e Milan sarebbe molto importante e proprio per questo motivo la Fiorentina dovrà cercare di trovare la quarta vittoria consecutiva in questo campionato, per mandare il primo segnale a tutte le altre pretendenti alle coppe europee.

Centrare i tre punti in un campo non semplice permetterebbe anche a Montella di tornare a sorridere al 100% dopo mesi molto bui e darebbero ulteriore serenità a un ambiente che nelle ultime settimane ha vissuto con tranquillità. Domenica prossima al Franchi arriverà poi la Lazio, per quella che sarà probabilmente la partita più complicata in questo ciclo di cinque sfide che inizierà stasera: con il quinto posto in tasca tutto sarebbe più semplice, e sarebbe anche più facile entrare in campo, con la testa libera e con le gambe che girerebbero praticamente da sole.