MONTELLA, Abituiamoci a vincere. E sui giovani...

17.07.2019 05:14 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato negli USA, Tommaso Loreto
MONTELLA, Abituiamoci a vincere. E sui giovani...

Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha così parlato in conferenza stampa dopo la vittoria nella International Champions Cup contro il Chivas Guadalajara

"Sono contento perché abbiamo vinto. Dobbiamo abituarci a farlo, e abbiamo avuto questa voglia fino alla fine. Contando il momento e i tanti calciatori nuovi posso essere contento anche per attitudine e atteggiamento. Terzic e Zurkowski? Difficile dare valutazioni definitive, va contestualizzato il livello delle partite. Terzic mi ha sorpreso, Zurkowski era già un po' più conosciuto e deve crescere. Simeone e Vlahovic? Vlahovic è cresciuto e può farlo ancora molto. Deve capire i tempi della squadra e per la fisicità che ha può dare di più. Ancora è inespresso. Oggi c'era molta umidità, qualcuno ha faticato di più ma posso ritenermi ampiamente soddisfatto per come reagiscono i ragazzi. Beata gioventù. Il calcio d'agosto già è pericoloso, ora che siamo a luglio anche di più. Montiel ha talento ma deve completarsi a livello fisico. Chiesa? Lui e Milenkovic sono appena arrivati, mi serviranno in forze. Si è allenato il poco che era necessario oggi. Il loro gioco mi è sembrato molto veloce: il Chivas è conosciuto anche in Italia e gli auguro le migliori fortune".