LIVE FV, ASPETTANDO RIBERY

Notizia in aggiornamento, premi F5 per aggiornare.
20.08.2019 18:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: a cura di G.A. Galassi e Luciana Magistrato
© foto di Federico De Luca
LIVE FV, ASPETTANDO RIBERY

19.30 - ARRIVO E PRESENTAZIONE - Pradè butta acqua sul fuoco: Ribery-Fiorentina non è ancora fatta. La prudenza dei dirigenti è d'obbligo, mancano ancora dettagli importanti, ma la macchina organizzativa per l'accoglienza del campione francese si è già messa in moto. Se dunque tutti i dettagli saranno a posto, secondo quanto raccolto da Firenzeviola, il giocatore sbarcherà a Firenze in mattinata per poi svolgere le visite mediche e quant'altro prima della firma. Giovedì sera ci sarà la presentazione allo stadio Franchi, ovviamente aperta al pubblico, per un'accoglienza degna del tipo di giocatore, stile Gomez. Lo presenterà di sicuro la coppia Pradè-Barone mentre Commisso potrebbe essere in viaggio per Firenze e dunque non ancora presente. Il suo arrivo è infatti previsto epr venerdì, quando avrà tutto il tempo per godersi l'ultimo acquisto viola.

19.15 - PARLA BASILE - A Radio Bruno Toscana ha parlato il giornalista Massimo Basile: "Ribery dimostra il modus operandi della Fiorentina e il suo ingaggio dà l'idea della nuova dimensione della squadra, che vuole innanzitutto una dimensione internazionale e giocatori che diano un contributo immediato ma che aiutino i giovani a crescere. L'alto ingaggio è un segnale. Chiaro che andranno a ridiscutere gli altri contratti, tra cui quello di Chiesa, ma quello che colpisce è la calma con cui la società sta lavorando. Commisso vorrebbe stare sempre a Firenze tanto che parla con Barone dieci volte al giorno. Credo che sia prevista una serie di investimenti per aumentare gli introiti. Non si possono subito accumulare immediatamente 20 milioni, però si studiano i modelli di Sassuolo e Barcellona. La permanenza di Chiesa importante? Secondo me l’operazione che fa fare il salto di qualità non è la conferma di Chiesa, ma l’arrivo di Ribery. Il francese sa che si metterà in discussione in un campionato vero.”

18.47 - LOZANO A ROMA PER LA FIRMA COL NAPOLI - E' atterrato a Ciampino da pochi minuti: Lozano è pronto a diventare un giocatore del Napoli, prossimo avversario della Fiorentina. Per lui domani visite e firma negli uffici di DeLa.

18.15 - "L'affare Ribery mi provoca belle emozioni. Era da tanto tempo che non si parlava di giocatori di questo calibro. Prima si parlava solo di plusvalenze, adesso si parla di Ribery che anche se ha un'età un po' avanzata è un grandissimo giocatore". "Ribery di sicuro ce la metterà tutta perché ha un carattere forte, gagliardo e testone". "Ribery è forte e alla Fiorentina può far bene. Se viene motivato è un grande acquisto però va detto che lui non basta. Anche nel suo ruolo, vedo difficile poter contare su Ribery tutta la stagione. Poi ci vogliono almeno un centrale e un esterno". Sono alcuni dei pareri sull'arrivo di Ribery dei tifosi viola intercettati da Firenzeviola. (LEGGI QUI L'ARTICOLO)

18 - MANCA SOLO UFFICIALITA' - Secondo Sky Sport24 è tutto fatto per Ribery alla Fiorentina e manca solo l'ufficialità: è questo uno dei titoli dell'edizione delle 18.

17.15 - PARLA PRANDELLI - Anche l'ex allenatore viola Cesare Prandelli, a TMW Radio, ha parlato di Ribery alla Fiorentina: "Anche se Ribery ha 36 anni sicuramente porterà entusiasmo perché è un calciatore di livello mondiale. Porterà entusiasmo alla piazza. Quando ha la palla sull'esterno ti punta, quando ti dribbla diventa tutto meno complicato per una squadra".

16.20 - PARLA L'AGENTE DI LAXALT - Per la fascia è stato preso in considerazione anche il nome di Laxalt, in uscita dal Milan. E dopo l'incontro in sede del Milan a TMW ha parlato l'agente del giocatore: "Stiamo lavorando in sinergia con il club per trovare la soluzione migliore per il club e per il giocatore. E' stata una riunione positiva con il direttore, rimaniamo in contatto con lui per cercare un club che possa dare a Diego la possibilità di giocare. Offerte da Atalanta e Fiorentina? Ci sono offerte, siamo in discussione ma niente di concreto. Andrà via in prestito o a titolo definitivo? Sarà un prestito". La scelta del giocatore, sempre secondo Tmw, cadrebbe però sull'Atalanta.

16.15 - IL PROFILO - Tutto quello che c'è da sapere su Franck Ribery, dai soprannomi e la carriera, dalla cicatrice agli scandali... Ecco il profilo fatto da Firenzeviola. (LEGGI QUI)

15.29 -  NAGATOMO PER LA FASCIA - Non solo Ribery, Pradè lavora su più fronti, compreso per la fascia destra, in caso di cessione di Cristiano Biraghi. Spunta il nome di Yuto Nagatomo, da poco a Firenze con il Galatasaray per l'amichevole con la squadra viola. Secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com, infatti, ci sarebbero stati contatti tra la Fiorentina e la società turca per arrivare all'esterno mancino che in Italia ha giocato a lungo con l'Inter, oltre che col Cesena. 

14.05 - DOPO RIBERY SUSO O BERARDI - Secondo quanto riporta l'esperto di mercato Alfredo Pedullà, la distanza tra Fiorentina e Franck Ribery sarebbe veramente minima a 4 milioni di base e 500mila euro di bonus su base biennale. E non sarebbe finita qua: una volta preso il francese, la società viola punterà dritto su uno tra Suso e Berardi (come anticipato QUI) per mettere in rosa un altro esterno.

13.30 - VISITE MEDICHE DOMANI? -Secondo quanto riporta Sky Sport, il giocatore potrebbe essere già domani a Firenze per svolgere le visite mediche. Vanno limati gli ultimi dettagli ma la trattativa è in dirittura d'arrivo.

13.05 -  LE PAROLE DI LUCA TONI - Luca Toni, ex compagno di Ribery al Bayern Monaco lo ha così raccontato ai microfoni di Lady Radio:  "È un giocatore importante, e ha ancora tanta voglia di giocare: chi lo compra fa un affare. Cosa potrà essere decisivo? La volontà di una città e di una dirigenza di portarlo a tutti i costi. Ci vorrà anche un discreto stipendio perché è abituato a cifre importanti. Ma se metti tanti bonus lo puoi convincere facilmente: l'importante è metterlo al centro del progetto. È il giocatore giusto, di lui ti puoi fidare: è forte e sa quando scherzare e quando no. Poi è bello che quando l'ho sentito mi ha detto di avere ancora stimoli. È un acquisto che farebbe sognare una piazza intera. Con un Ribery che sta bene e ha voglia è un giocatore che fa la differenza. L'ha fatto in uno dei club più forti al mondo, mi immagino che in Serie A non penso avrà problemi. Fa alzare la qualità della squadra, degli allenamenti e dei giovani: sarebbe un acquisto top. Sul Ribery privato?Era uno dei giocatori più simpatici. Appena arrivai al Bayern facemmo uno scherzo al capitano Kahn insieme, uno a cui avevi anche paura a parlare. Perfino lui rimase stupito dalla nostra personalità. Ribery è un trascinatore. In più l'ho sentito, ha tanta voglia di incidere ancora

12.50 - LEGALI AL LAVORO - In tarda mattinata gianlucadimarzio.com fa l'aggiornamento sulla situazione che nelle ultime ore ha avuto un'accelerata: questo momento sono al lavoro i legali delle due parti per risolvere gli aspetti contrattuali. Sono in via di definizione quelle problematiche fiscali e legate all'ingaggio del fisioterapista che rappresentavano gli ultimi ostacoli all'accordo finale

Fiorentina e Franck Ribery sono sempre più vicini e dopo i grandi passi compiuti nella serata di ieri, oggi le parti hanno portato ulteriormente avanti una trattativa arrivata ormai agli sgoccioli. Un affare i cui dettagli devono essere ancora limati, e per questo ancora non ufficializzato. Ma l'attesa è febbrile e Firenze sta cominciando a sognare in grande. FirenzeViola.it riassume tutto quanto emerso dell'operazione e vi accompagnerà con gli sviluppi della trattativa in questo martedì d'agosto.

IL RIEPILOGO - Quanto emerge dalle indiscrezioni rivelate da più parti, Ribery e Fiorentina si stanno accordano su un contratto biennale a 4 milioni di euro a stagione più 500mila euro di bonus. Balla ancora qualche cifra, ma la sensazione è che l'operazione si chiuderà attorno a questi valori. Nella trattativa c'è anche la questione relativa al numero di maglia del giocatore, lo storico "7" in questo momento sulle spalle di Erick Pulgar. Ma come raccolto da FirenzeViola.it (QUI i dettagli), non sarebbe un problema: basterà comunicare i numeri alla Lega entro venerdì. E proprio venerdì, giorno dell'arrivo di Rocco Commisso a Firenze, potrebbe essere il giorno della presentazione del calciatore.