LIROLA E I GIORNI DEL FUTURO

31.07.2021 15:30 di Niccolò Santi Twitter:    vedi letture
LIROLA E I GIORNI DEL FUTURO
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Uno dei giocatori più chiacchierati durante il ritiro di Moena è stato Pol Lirola. Il terzino, di ritorno dal prestito al Marsiglia, è entrato fin da subito nelle grazie di mister Vincenzo Italiano, per il quale è un titolare indiscusso. La sua predisposizione a spingere sulla fascia va a nozze con la filosofia di gioco del tecnico ex Spezia, tant'è vero che la Fiorentina ha mostrato sempre interesse a trattenerlo.

Tuttavia lo stesso Lirola non pare essere mai stato convinto dall'idea di un secondo atto in quel di Firenze, dove in passato ha incontrato più di una difficoltà ad imporsi. Se i prossimi giorni saranno decisivi è difficile da affermare con sicurezza, certo è che di rientro dal Trentino erano già in programma diversi summit di mercato, tra cui proprio quello con l'entourage dell'ex Sassuolo

Tra l'altro ieri, prima della seduta mattutina della squadra, lo spagnolo si è intrattenuto a parlare per qualche minuto assieme al dt Nicolas Burdisso e non è da escludere si sia appunto discusso di mercato. Regna pertanto l'incertezza sul futuro del difensore, soprattutto perché il medesimo non ha mai nascosto il proprio desiderio di tornare a giocare nel campionato francese.

Fermo restando che il Marsiglia eventualmente dovrebbe sborsare un minimo di 12 milioni di euro e la sensazione, almeno per il momento, è che il club transalpino non consideri prioritaria la situazione del classe '97. Già nelle prossime ore è atteso qualche segnale in un senso o nell'altro e se Lirola dovesse salutare inizierà la caccia al sostituto, con Davide Zappacosta grande candidato ad ereditarne il posto.