LA NOTTE DEL RITORNO

06.11.2014 00:00 di Matteo Baldini Twitter:    vedi letture
LA NOTTE DEL RITORNO
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Si avvicina l'appuntamento europeo dei viola, un appuntamento che fin qui ha rappresentato una sorta di oasi rispetto all'andamento discontinuo in Serie A. La Fiorentina ospita il Paok al Franchi e spera di fare quell'ultimo passo per ottenere la qualificazione matematica ai sedicesimi di finale di Europa League, con due turni di anticipo, per potersi poi concentrare come si deve sulle sorti del campionato. Tanti gli spunti che emergono dalle ipotesi di formazione: scelte più o meno forzate che vedono nel ritorno di Mario Gomez dal primo minuto il principale motivo di interesse. 

Montella da un lato si è detto cauto, parlando di una condizione fisica non del tutto adeguata, ma non ha mancato di sottolineare quanto a livello mentale il tedesco convinca eccome. Proseguendo con ordine: davanti a Tatarusanu, portiere di Coppa ormai rodato e ancora imbattutto, dovrebbero scendere in campo Richards e Pasqual sugli esterni con la coppia di centrali composta da Tomovic e Basanta. Richards confida di riscattare una prova non del tutto convincente come quella di Genova, Basanta dal canto proprio spera di dare continuità ai segnali mostrati al Franchi contro l'Udinese. 

In un centrocampo orfano di Aquilani si prospetta un ritorno dal primo minuto per Pizarro, protagonista di una vivace conferenza stampa della vigilia, con Borja Valero ed il rientrante Kurtic ai fianchi del cileno. Possibili spiragli, ma è comunque sfavorito rispetto a Valero, anche per l'outsider Lazzari. In avanti, in un ipotetico 4-3-3, a supporto di Gomez dovrebbe trovare ancora spazio Josip Ilicic nonostante la prestazione opaca fonita al Ferraris. Al contempo, altro spunto di sicuro interesse, si attende il rientro di Juan Manuel Vargas, vero mattatore della gara di andata vinta con lo stesso Paok. Marko Marin, dal canto proprio, dovrà ancora pazientare per trovare spazio dal primo minuto.

QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI: 

FIORENTINA (4-3-3): Tatarusanu; Richards, Tomovic, Basanta, Pasqual; Kurtic, Pizarro, Borja Valero; Ilicic, Gomez, Vargas.

PAOK (4-3-3): Glykos; Skondras, Katsikas, Vitor, Tzavellas, Tzandaris, Kace, Tziolis; Salpingidis, Pereyra, Athanasiadis.