FUORI I MUSCOLI E I PIEDI BUONI

01.07.2020 17:00 di Luciana Magistrato   Vedi letture
FUORI I MUSCOLI E I PIEDI BUONI

Muscoli e precisione, capacità di inserimento e buon piede: la Fiorentina ha bisogno di ritrovare le sue doti migliori a centrocampo per comandare il gioco e costruirlo verso l'attacco. Per questo i più accreditati a scendere in campo, dopo l'assenza all'Olimpico, sono Pulgar in cabina di regia e Duncan mezzala (interscambiabili) con Castrovilli confermato per la terza partita consecutiva.  Proprio il ghanese che è uscito non al top dalla gara con il Brescia (sia per prestazione che per condizione) è chiamato a dare un contributo a una mediana spesso in difficoltà a tenere il pallone e soprattutto a servire l'attacco nel migliore dei modi. E c'è bisogno che lo faccia con continuità, visto che dopo la prova opaca con il Brescia Iachini gli ha preferito Ghezzal e c'è sempre Benassi che scalpita per avere uno spazio con l'attitudine al gol dalla sua. Se con Pulgar la Fiorentina può trovare un'arma in più nei calci piazzati, da Duncan ci si aspetta che sappia dare più fisicità e sicurezza in mezzo al campo con i suoi appoggi precisi o gli inserimenti, senza gli errori di Brescia, e che torni ad essere il giocatore ammirato proprio nel Sassuolo. Per lui la Fiorentina ha investito oltre 15 milioni e non vede l'ora di vederne i frutti, intanto ad agosto scatterà il riscatto obbligatorio.