DUE POLTRONE PER CINQUE

22.05.2020 10:30 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
DUE POLTRONE PER CINQUE

Anche se il romanzo sulla ripartenza del calcio italiano si arricchisce ogni giorno di nuovi colpi di scena (giusto ieri l'AIC si è schierata contro le decisioni di Governo e club di A), la Fiorentina comincia a riprendere la sua routine. Primi allenamenti in piccoli gruppi per cominciare quantomeno a mettere forza ed energie in gambe che, se davvero il campionato ripartirà saranno costrette agli straordinari.

Anche per questo Beppe Iachini potrà sorridere: la Fiorentina adesso ha un'abbondanza di attaccanti in rosa mai avuta prima. Sono lontani i tempi in cui il solo Vlahovic era costretto a reggere l'attacco gigliato. Con il ritorno di Ribery e Kouamé a completa disposizione, Iachini potrà contare su almeno cinque potenziali attaccanti. Chiesa, Vlahovic e Cutrone vorranno tenersi il posto, ma i due sopracitati scalpitano e vogliono il loro spazio. Il che creerà ulteriori grattacapi al tecnico viola, che dovrà anche cominciare a valutare l'idea di cambiare il modulo 3-5-2 usato praticamente sempre fin qui.

Perché si troverà ogni volta a dover scegliere tra cinque potenziali titolari. "Un problema che tutti gli allenatori vorrebbero avere", direbbe Iachini se gli fosse domandato un parere sulla cosa. Di sicuro c'è che se davvero il calcio riprenderà, per giocare ogni 3 giorni ci sarà bisogno di tutti. E in questo caso la Fiorentina è più che pronta: i suoi cinque attaccanti scalpitano.