DIETRO MILENKOVIC, IGOR A SINISTRA, DAVANTI CUTRONE?

27.06.2020 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
DIETRO MILENKOVIC, IGOR A SINISTRA, DAVANTI CUTRONE?

Più coperta e necessariamente più pratica. Servirà fare di necessità virtù stasera all'Olimpico per la Fiorentina che affronta la Lazio a distanza di pochi giorni dal pari col Brescia. Per i viola di Iachini un banco di prova importante, al cospetto di una squadra ferita dopo la sconfitta di Bergamo che ha pregiudicato la corsa scudetto.

Le indicazioni degli ultimi giorni raccontano di un ritorno al 352 già impiegato prima dello stop, e d'altronde senza Caceres e soprattutto senza Chiesa in attacco difficilmente potrebbe essere riproposto il 443 visto lunedì sera. Dunque ancora Ribery con Cutrone (leggermente favorito su Vlahovic nel ballottaggio) al vertice di un undici che ritroverà Lirola a destra e più Igor che Dalbert a sinistra. Infine il centrocampo dove Castrovilli è l'unico certo di partire dall'inizio, Pulgar e Duncan paiono comunque in vantaggio su Benassi e Badelj.

Simone Inzaghi ha invece scelto il silenzio alla vigilia della sfida, di certo non avrà Cataldi ma la lista degli acciaccati è lunga. Non recuperano infatti Luiz Felipe, Lucas Leiva, Marusic e Lulic, tanto che Bastos e Vavro saranno titolari in difesa mentre in mezzo Parolo ritrova una maglia da titolare. Sulle fasce Lazzari a destra e Jony a sinistra, davanti con Immobile più Caicedo che Correa.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

LAZIO (3-5-2): Strakosha, Bastos, Vavro, Acerbi, Lazzari, Milinkovic Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony, Immobile, Caicedo.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Ceccherini, Pezzella, Milenkovic, Lirola, Castrovilli, Pulgar, Duncan, Igor, Ribery, Cutrone.