COMMISSO, La Fiorentina c'è grazie alle donne

23.08.2019 20:40 di Luciana Magistrato   Vedi letture
COMMISSO, La Fiorentina c'è grazie alle donne

Caterina, Melissa, Wahiba: comincia l'era della Fiorentina delle donne. In conferenza stampa Rocco Commisso l'ha ribattezzata proprio così visto che gli acquisti fin qui più importanti sono avvenuti proprio grazie alle mogli. Commisso ha ribadito come alla base della sua scelta di comprare la Fiorentina ci sia proprio la volontà della moglie Caterina di tornare a Firenze, meta di una bellissima vacanza di coppia a Villa San Michele durante i Mondiali del 2006 che il tycoon americano non ha mai dimenticato. E se Boateng e Ribery hanno accettato la Fiorentina si deve soprattutto a Melissa Satta e a Wahiba Ribery che hanno spinto i mariti a Firenze e in viola: "Fiorentina è un nome femminile e le donne hanno un ruolo importante, non sarei qui senza mia moglie e lo stesso vale per Ribery e Boateng" D'altronde come ha sottolineato ancora Commisso "la bellezza di Firenze ha un peso. Firenze è favolosa, voi fiorentini non ve ne rendete neanche conto ma noi che non ci viviamo sì".