C. MONDONICO, Legame con Firenze indissolubile

13.01.2020 13:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: a cura di Luciana Magistrato
© foto di Federico De Luca
C. MONDONICO, Legame con Firenze indissolubile

In occasione della conferenza stampa di presentazione dell'accordo tra l'ASD Vaglia e l'Associazione Emiliano Mondonico, tanti personaggi hanno preso la parola presso Palazzo Strozzi Sacrati, sede della giunta regionale. Tra gli ospiti anche la figlia di mister Mondonico, Clara. Ecco le sue parole ai nostri microfoni: "Il valore dell'iniziativa è indiscusso, è nato tutto spontaneamente dal presidente del Vaglia: mi era stato chiesto il permesso di intitolare la scuola calcio a mio padre e io ho subito detto di sì. La cosa che lo faceva più felice era andare all'oratorio e vedere i bambini che giocavano, perché il calcio era la cosa che lo interessava di più. Sono veramente contenta che questi bimbi possano imparare a giocare a calcio sotto il nome di mio padre. L'amore di mio padre per Firenze? Nessuno credeva che fosse tifoso della Fiorentina: tutti gli anni i tifosi del 7Bello gli mandavano la tessera numero 75. Ci ha sempre tenuto alla maglia viola, è un legame indissolubile. E' un legame che va oltre al calcio e che continua. Il 31 di marzo i ragazzi del gruppo ci hanno regalato una stella. Il mio rapporto con la Fiorentina attuale? Con il presidente Della Valle c'era un legame diverso, Commisso alla Hall of Fame mi ha cercato e mi ha ringraziato: secondo me Rocco è l'uomo adatto a far risalire la Fiorentina, si vede che ha voglia di riportare in alto questa squadra. Fiorentina-Atalanta? E' sempre emozionante questa sfida: è la partita di mio padre per eccellenza, non mi esprimo. Spero sia una bella partita. Spero che mio padre si diverta".