BALLOTTAGGIO IN MEDIANA

27.02.2020 10:30 di Niccolò Santi Twitter:    Vedi letture
BALLOTTAGGIO IN MEDIANA

Tra i dubbi che Beppe Iachini sta maturando in vista della partita di campionato contro l'Udinese, c'è quello relativo al ballottaggio Pulgar-Badelj. E' ormai appurato, infatti, che il talento di Castrovilli sia irrinunciabile, così come Benassi ha evidentemente convinto il tecnico gigliato a rivedere le gerarchie a centrocampo promuovendo l'impiego di Pulgar in qualità di regista. Il tutto a scapito di Badelj. 

Finora diciotto presenze in campionato per il centrocampista in prestito dalla Lazio. Con i biancocelesti, al termine della scorsa stagione, il croato potè vantare cinque presenze in più in A, avendo però raccolto un minutaggio minore: se, infatti, ad oggi sono 1287 i minuti a lui concessi dalla Fiorentina, un anno fa questi si fermarono 1145. Il giocatore non può, dunque, dirsi insoddisfatto, o comunque non più di un anno addietro.

Quanto a Pulgar, invece, sino alla gara contro l'Atalanta aveva dato forfait una sola volta: in occasione della partita contro il Verona, per la quale fu squalificato causa somma di ammonizioni. L'affidabilità del classe '94 non è pertanto in discussione, considerando oltretutto che si tratta del rigorista viola in carica (suo l'ultimo sigillo in campionato). Tuttavia non è da escludere che in Friuli le carte possano essere mescolate.