SETT. GIOVANILE, Angeloni spiega il nuovo progetto

01.12.2020 11:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
SETT. GIOVANILE, Angeloni spiega il nuovo progetto
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il NUOVO PROGETTO SOCIETA’ AFFILIATE è iniziato con questa stagione agonistica con l’obiettivo di riavvicinare ACF Fiorentina al territorio. Una particolare attenzione è stata dedicata alla regione Toscana, dove sono stati identificate 8 Affiliate Elite (in zone strategiche, definite anche Centri di Formazione) e 29 Affiliate Premium che permettono una profonda copertura territoriale. Il progetto è stato esteso anche al resto d’Italia con ben 9 Affiliazioni di importante rilevanza, situazione in regioni con una forte tradizione calcistica.

Il NUOVO PROGETTO ha una forte componenti tecnica: ACF Fiorentina garantisce infatti alle proprie società affiliate un servizio estremamente ricco di contenuti e variegato, con l’obiettivo di trasferire grande vicinanza alle società che hanno creduto in questo progetto:

- Incontri presso le società con la partecipazione dello Staff Tecnico del progetto Affiliate e con il supporto di Tecnici Ufficiali del settore giovanile ACF Fiorentina.

- Incontri a tema a Firenze.

- Webinar di formazione.

- Un Coaches Clinic di fine stagione, una giornata interamente dedicata al progetto con momenti in aula ed in campo con la partecipazione dei tecnici del settore giovanile della ACF Fiorentina.

- Possibilità di osservare dal vivo gli allenamenti del Settore Giovanile.

IL NUOVO PROGETTO TECNICO: L’attività del settore giovanile è stata profondamente rivoluzionata, vi è stata una prima divisione tra ATTIVITA’ AGONISTICA e  ATTIVITA’ DI BASE definendo obiettivi, mezzi e strumenti specifici.

COMPLETAMENTO STAFF TECNICI: sono state inserire 18 nuove figure tra PREPARATORI DEI PORTIERI, PREPARATORI ATLETICI, COLLABORATORI TECNICI; tutti i gruppi dalla PRIMAVERA fino agli U8 hanno a disposizione uno staff completo e di grande competenza.

STAFF MATCH ANALYST: è stato creato uno staff di Match Analyst interamente dedicato al Settore Giovanile con ben 5 professionisti a disposizione delle 5 squadre Nazionali.

ATTIVITA’ DI BASE: particolare attenzione è stata posta sull’attività di base, dove un nuovo Modello di lavoro (molto dettagliato, che analizza in profondità ogni singolo aspetto delle categorie coinvolte e ne definisce obiettivi specifici) è stato accompagnato dall’introduzione di figure di coordinamento che si occupano dello svolgimento del programma e della formazione e aggiornamento degli Staff Tecnici.

ACF FIORENTINA PER LE FAMIGLIE:  ACF Fiorentina, attraverso il proprio Responsabile Valentino Angeloni ha voluto incontrare, attraverso 3 webinar, tutte le famiglie dell’attività di Base per presentare il nuovo progetto tecnico e le figure direttamente coinvolte.

Gli staff tecnici seguono un programma di formazione generale organizzato dal responsabile TECNICO e una formazione specifica tenuto dal responsabile MOTORIO e un responsabile metodologico dell’Area PORTIERI.  

IL «GRANDUCATO DI TOSCANA»: Il nuovo Progetto Tecnico vuole avere fortissime radici con il territorio ed in modo particolare con la nostra regione, la Toscana. Lo dimostrano i numeri; l’89% dei giocatori sono Toscani. Così il Responsabile del settore giovanile Valentino Angeloni: “Il progetto prevede degli incontri e un confronto determinante per portare avanti un nuovo modello Fiorentina per tutte le fasce d’età. Stiamo facendo questi incontri con gli allenatori, anche online. Abbiamo fatto un webinar con tutte le nostre società affiliate. Ci sono state tante domande e partecipazione, abbiamo presentato così la nostra organizzazione. Come ci ha chiesto il nostro presidente Commisso, la Fiorentina deve essere una famiglia e proprio con le famiglie abbiamo condiviso il nostro processo tecnico. Per noi la partita è una verifica di quello che facciamo in settimana. Il progetto “Granducato di Toscana”? È un progetto che abbiamo in testa da tempo. Abbiamo l’89% di ragazzi toscani, il 9% di giocatori extra regione e 2% stranieri. Un dato eccezionale. Abbiamo voluto fortemente fare questo grazie anche alla disponibilità della società”.

WORK IN PROGRESS: nonostante le oggettive difficoltà derivanti dalla situazione pandemica, il progetto è partito con grande entusiasmo e l’80% delle società hanno già ricevuto la prima visita da parte di ACF Fiorentina e le rimanenti verranno incontrate via web.