SAMP-ROMA, 2-1 al fischio finale

09.01.2011 14:28 di  Redazione FV   vedi letture
Fonte: TMW
SAMP-ROMA, 2-1 al fischio finale
FirenzeViola.it
© foto di ALBERTO LINGRIA/PHOTOVIEWS

La diciannovesima giornata di Serie A inizia dal Marassi di Genova, dove si è appena concluso il match tra Sampdoria e Roma, anticipato alle 12,30. Sorprese nello schieramento offensivo della squadra di Di Carlo, che sceglie la coppia offensiva Pozzi-Marilungo, relegando in panchina Macheda e Pazzini. Nell'undici dei giallorossi si registrano invece le assenze di Totti e De Rossi, in avanti spazio a Menez, Borriello e Vucinic.
E' proprio il montenegrino ad aprire le marcature, con una grande giocata al minuto 17: l'attaccante prende palla prima della propria metà campo, salta in dribbling Gastaldello e calcia con potenza sul secondo palo della porta difesa da Curci. Il trio d'attacco della Roma sfiora il raddoppio al 35' con Borriello, mentre al 43' è Menez a rendersi pericoloso. In entrambe le occasioni è bravo il portiere dei blucerchiati a respingere in corner.
La Roma gestisce il risultato sino al 55', quando una maldestra iniziativa di Juan dà avvio alla rimonta della Samp: il brasiliano regala palla a Palombo che si invola verso la porta dei giallorossi, ma viene abbattuto da Julio Sergio: espulsione per il portiere e rigore realizzato da Pozzi.

All'84' è ancora Juan, disastroso quest'oggi, a regalare la rete del 2-1 agli uomini di Di Carlo, quando pasticcia con il pallone in area e viene punito da Guberti. Due minuti dopo il direttore di gara estrae il doppio giallo a Lucchini e viene ristabilita la parità numerica. Samp che al 90' rimane addirittura in 9 per il rosso a Gastaldello. Scampoli finali di partita anche per Francesco Totti, ma Samp che comunque riesce a portare a casa 3 punti preziosi.