NAZIONALI, Domenech e Maradona rischiano grosso

09.09.2009 17:59 di  Redazione FV   vedi letture
Fonte: Il Messaggero
NAZIONALI, Domenech e Maradona rischiano grosso
FirenzeViola.it

Rischia la Francia di Henry, Benzema e del discusso Domenech, per non parlare poi dell’Argentina di Maradona, che va a giocarsi la qualificazione sul campo del Paraguay. E il Portogallo di Ronaldo? E’ più fuori che dentro. Miracoli a parte, ovviamente. I francesi vivono nella bufera la vigilia della sfida contro la Serbia (ore 21, Premium calcio): forse nemmeno basta una vittoria ai blues. Domenech è sul punto di essere cacciato, nel pieno di una crisi di rapporti con i big, vedi Henry, che però minimizza. «Non ci sono problemi con il ct, il nostro è un bel gruppo». Se lo dice lui. Sentite Candela, francese fuori dal giro: «Domenech doveva essere cacciato molto prima». Stasera intanto serve vincere, magari andando poi a giocare imbarazzanti play off. Auguri.
L’Inghilterra di Capello, invece, non ha problemi, gioca contro la Croazia (ore 21.00 su Sky Sport 1) ma ha praticamente ha in tasca il lasciapassare per Sud Africa 2010. Servono solo tre punti alla nazionale inglese, contro la stessa squadra che l’ha fatta fuori dall’ultimo europeo. Stesso discorso vale per la splendida Spagna di Del Bosque: se vince stasera sul campo dell’Estonia avrà praticamente in tasca il biglietto della qualificazione.

Con tre punti chiave sarebbe solo a 1 dalla meta che potrebbe essere raggiunta senza ulteriori sforzi nel caso in cui la Bosnia non batta la Turchia. L’Olanda è già con la testa al Sud Africa, Danimarca e Slovacchia quasi. In Sud America, comanda il Brasile, forte anche della vittoria di sabato contro l’Argentina.
Gruppo 1: Malta-Svezia, Albania-Danimarca, Ungheria-Portogallo. Classifica: Danimarca 17, Ungheria 13, Svezia 12, Portogallo 10, Albania 6, Malta 1.
Gruppo 2: Israele-Lussemburgo, Lettonia-Svizzera, Moldavia-Grecia. Classifica: Svizzera 16, Grecia e Lettonia 13, Israele 9, Lussemburgo 5, Moldavia 2.
Gruppo 3: Repubblica Ceca-San Marino, Slovenia-Polonia, Irlanda del Nord-Slovacchia. Classifica: Slovacchia 16, Irlanda del Nord 14, Polonia e Slovenia 11, Rep. Ceca 9, San Marino 0.
Gruppo 4: Liechtenstein-Finlandia, Galles-Russia, Germania-Azerbaigian. Classifica: Germania 19, Russia 18, Finlandia 13, Galles 9, Azerbaigian e Liechtenstein 1.
Gruppo 5: Armenia-Belgio, Bosnia-Turchia, Spagna-Estonia. Classifica: Spagna 21, Bosnia 15, Turchia 11, Belgio 7, Estonia 5, Armenia 1.
Gruppo 6: Bielorussia-Ucraina, Andorra-Kazakhstan, Inghilterra-Croazia. Classifica: Inghilterra 21, Croazia 17, Ucraina 14, Bielorussia 9, Kazakistan 3, Andorra 0.
Gruppo 7: Isole Far Oer-Lituania, Romania-Austria, Serbia-Francia. Classifica: Serbia 18, Francia 14, Austria 10, Lituania 9, Romania 8, Isole Faroer 1.
Gruppo 9: Norvegia-Macedonia, Scozia-Olanda. Classifica: Olanda 21, Scozia 10, Norvegia e Macedonia 7, Islanda 5.
Sudamerica: Bolivia-Ecuador, Uruguay-Colombia, Paraguay-Argentina, Brasile-Cile, Venezuela-Perù.
Concacaf: Trinidad e Tobago-Stati Uniti, El Salvador-Costa Rica, Messico-Honduras.
Africa: Camerun-Gabon
Asia: Arabia Saudita-Bahrein.