MANCINI, Castro ad Euro 2020? Dipenderà da lui

20.11.2019 16:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
MANCINI, Castro ad Euro 2020? Dipenderà da lui

Roberto Mancini ha parlato in occasione dell'evento Social Football summit alla stampa presente tra cui TMW: "I tifosi si sono riavvicinati alla Nazionale e questo lo potevamo fare solamente giocando bene, poi abbiamo anche vinto e questo ci ci deve rendere contenti. Per ora siamo riusciti a fare una squadra in breve tempo, ma non abbiamo ancora vinto niente, magari saremo così bravi all'Europeo o al Mondiale... Quello è il nostro obiettivo. Tra i debuttanti chi mi ha colpito? Barella è stato uno dei primi che ho fatto esordire, non aveva grande esperienza ed in poco tempo è diventato uno dei migliori in Italia. Tutti sono bravi, sono lì. Quello che conta è vincere trofei ed ancora non abbiamo vinto niente quindi per essere paragonati a qualcuno del passato è troppo presto. Castrovilli? Ha delle qualità, lo abbiamo convocato per conoscerlo meglio, è giovane, ha fatto poche presenze in Serie A. Sicuramente sarà un giocatore importante per i prossimi anni della Nazionale poi dipenderà da lui in questi sei mesi. Balotelli? Ha ancora 6 mesi di tempo. Test amichevoli? Si giocheranno a marzo e vedremo che Nazionali ci sono e che test faremo. Ogni partita si può vincere o perdere, ma dobbiamo continuare con questo tipo di gioco e di mentalità. Le amichevoli saranno importanti perché saranno le ultime partite prima dell'Europeo. La violenza sulle donne? Bisogna avere rispetto per tutti, ma soprattutto per le donne perché senza di loro non potrebbe andare avanti il mondo".