DE MAGISTRIS, Borja non si discute. Milenkovic...

16.09.2020 15:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
© foto di Federico De Luca
DE MAGISTRIS, Borja non si discute. Milenkovic...

Gianni De Magistris, ex campione di pallanuoto, ha parlato di Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni: "Borja Valero? Ha sempre dimostrato attaccamento e anche se la minestra riscaldata non porta sempre benefici lui a 35 anni è integro, serio, ha giocato e bene nell'Inter... C'è poco da discutere. Il centrocampo è notevole, se riesce a verticalizzare e tenere il possesso palla può far divertire. Attacco? Nodo importante, ma vanno visti allenare per poter giudicare. Dalla cessione di Chiesa dipendono tante cose come l'acquisto di valore, senza un bomber puoi vincere 1-0, ma prima o poi pareggi: non si può segnarne 2 con il Cagliari, 3 con la Sampdoria e poi 0 in altre. Serve farne uno, uno, uno... Il mercato è comunque stato intelligente e per me Kouame giocherà molto. Milenkovic? In difesa non è come davanti che ce ne sono pochi di centravanti forti: per 40 milioni lo venderei. Ribery? Apprezza il lavoro di Iachini, lo consiglia, non è una debolezza, anzi. Il finale di campionato per il mister è stato buono, ma non ha mai avuto una squadra per puntare in alto e sul piano tecnico in tanti hanno storto il naso dopo la sua conferma. Umanamente piace a tutti, se la proprietà è convinta ben venga la sua conferma. Ricci? Ne ho sentito parlare bene, ma i rapporti buoni si fanno in due. Mi dispiace se lo abbiamo perso. Commisso ha operato un cambio razionale alla sua strategia, basti pensare come De Paul sia stravalutato dall'Udinese: il calcio non è facile. Bonaventura? Signor giocatore. Se segna lui, Milenkovic, Ribery il problema attaccante si sente meno. Vlahovic? Ha le movenze giuste".