CONTE, La lettera di minacce partita da Firenze

21.11.2019 14:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
CONTE, La lettera di minacce partita da Firenze

Porta il timbro postale di Firenze, la lettera di minacce arrivata a Antonio Conte nei giorni scorsi. Nella lettera, scritta in stampatello maiuscolo e con l'inchiostro nero, sono presenti riferimenti espliciti alla famiglia: "Sappiamo dove vivi" con il plurale che potrebbe far pensare all'iniziativa di più persone. Nella busta c'era anche un proiettile. "Non è detto, ovviamente, che l’autore sia di Firenze o viva in quella città - scrive il Corriere della Sera che dà la notizia -ma l’origine della lettera manoscritta, che sembra opera di un mitomane e che conteneva un proiettile di fucile calibro 22 «a pallini», resta un elemento di rilievo nell’inchiesta dei carabinieri e del procuratore Alberto Nobili. Le minacce riguardano direttamente il tecnico e coinvolgono la sua sfera familiare e professionale, tanto che viene preso di mira anche il preparatore atletico dell’Inter".