AQUILANI, Pronto per la Coppa. Su Iachini...

08.08.2020 14:43 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
AQUILANI, Pronto per la Coppa. Su Iachini...

Alberto Aquilani ha parlato della sua nuova avventura alla guida della Primavera viola e della sua esperienza maturata nello staff di Iachini. Ecco le sue parole: "Sempre bello iniziare una nuova avventura in un campionato importante come quello Primavera, sono pronto. Da oggi siamo a Montecatini, per preparare una gara importante in poco tempo. La scorsa Under 18? E' nata ad agosto per permettere ai giocatori fuori dalla Primavera di giocare e in quel campionato c'erano tutte squadre importanti. Ci allenavamo in 5/6, era sperimentale, perché poi la Primavera attingeva all'Under 18 per le partite e allenamenti. Ma il settore giovanile deve servire a questo, a far crescere i giocatori, dando loro una mano a migliorarli e fare le loro esperienze e la vittoria pur rimanendo parola chiave l'obiettivo non è l'unico elemento. Ora ho trovato una squadra volenterosa, in un periodo atipico, e andremo ad affrontare una finale con il gruppo che lo ha guadagnato lo scorso anno con Bigica, pur sapendo che per età andranno via dopo il 26. Fino a quella data avremo un gruppo, dopo un altro ma il momento è questo e abbiamo la possibilità di alzare questo trofeo"

Primo anno intenso, tra Under 18 e staff Iachini? "E' stato un anno pieno di novità ed emozioni per me Quando sono stato chiamato ero ancora in vacanza con la famiglia e quando passi dal fare il calciatore ad allenatore è strano. Ho imparato tanto da Iachini e il suo staff, per me è stato un corso accelerato. Sono felice che lo abbiano confermato, ha il cuore viola. Mi sono sempre appuntato cose prese dai miei allenatori, soprattutto gli ultimi anni quando avevo in mente di fare questa carriera. Di Iachini mi è piaciuta la tattica collettiva e individuale, migliora i giocatori singoli, guida i giovani come col joystick. Primo trofeo? Bella occasione per tutti, le dinamiche che portano a giocare questa finale sono strane per il Covid, i ragazzi sono stati 4 mesi fermi, devo portarli ad uno stato fisico e mentale ideale, ma sarà una occasione unica per molti di loro. Ragazzi che sono stati con i grandi? Hanno avuto l'occasione di confrontarsi e crescere ma anche il Verona ne aveva addirittura 10 in Prima squadra ma tutti sanno che la Primavera è l'ultimo ostacolo per il professionismo perciò devono sfruttare l'occasione. Mercato? La dirigenza sa che conosco i ragazzi, ma fino al 26 non dobbiamo pensarci e anche i ragazzi devono dimostrare di volere e meritare questa maglia e la prima squadra. Hellas? Squadra forte, con ragazzi aggregati alla prima squadra, Primavera 1 o 2 non importa anzi non dobbiamo sottovalutarla, ha battuto squadre importanti. Il nuovo Aquilani? Speriamo che qui ci sia qualcuno di meglio.