SIND. B. A RIPOLI A RFV, Il Viola Park non si ferma

07.09.2022 15:49 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
SIND. B. A RIPOLI A RFV, Il Viola Park non si ferma
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini è intervenuto oggi a Radio Firenzeviola: "A volte ho avuto anche io da ridire con la stampa (ride, ndr). Ognuno fa il suo dovere e ha il suo modo di affrontarlo. Poi ognuno dà le sue letture su quello che succede e non mi riferisco alla conferenza di ieri che per impegni lavorativi ho potuto seguire poco. Una giornata che peraltro era iniziata con l'incontro proprio con Rocco Commisso e poi proseguita con tanti altri impegni".

Le difficoltà al Viola Park?
"Da quello che ho potuto capire parlando anche con il presidente che avevo già incontrato ad agosto facendo dei sopralluoghi, evidentemente c'è uno slittamento dei tempi di inaugurazione. Questo non vuol dire che i cantieri siano fermi, anzi: chiunque passi di lì si può rendere conto di come ogni giorno nasca qualcosa di nuovo. Sui tempi essendo un investimento privato è gestito unicamente dalla Fiorentina, quindi nessuno meglio del presidente può dire a che punto siamo. Non è un'opera pubblica quindi non ho conoscenze specifiche ma posso rassicurare tutti: non c'è uno stop. Il presidente Commisso non si è messo da parte e comprendo il suo sfogo, non può che avere ragione visto l'investimento senza precedenti. Un esempio virtuoso che ha dello straordinario e questo va sottolineato. I rapporti restano buoni".

Peraltro c'è stata anche dell'autocritica...
"Il presidente fa bene a dire che bisogna accelerare. Anche io come Sindaco vorrei che le cose fossero fatte ieri, non domani. Però purtroppo ci si scontra con tante cose".

I tempi?
"Ho letto tante cose anche sulla questione parcheggi... Le cose non stanno in termini problematici, non c'è una questione parcheggio: il parcheggio scambiatore si realizzerà entro giugno 2023. Spero che il Viola Park si possa inaugurare a maggio, non a giugno. E abbiamo già messo in campo una serie di soluzioni alternative che potrebbero essere utilizzate in assenza di parcheggio".