MARELLI A FV, Locatelli non è stato graziato. Ma De Zerbi...

17.12.2020 15:30 di Niccolò Santi Twitter:    Vedi letture
MARELLI A FV, Locatelli non è stato graziato. Ma De Zerbi...
FirenzeViola.it

Date le polemiche scaturite dalla non-ammonizione (che sarebbe valsa l'espulsione) di Manuel Locatelli, ieri, sul fallo da rigore commesso ai danni di Franck Ribery, FirenzeViola.it ha contattato in esclusiva l'ex arbitro Luca Marelli per un ragguaglio.

Marelli, il fallo di Locatelli era da cartellino giallo? Sarebbe stato il secondo...
"I motivi per cui un giocatore può essere ammonito sono due: avere interrotto un'azione pericolosa o per imprudenza, cioè mettere a rischio l'incolumità avversaria. Trattandosi solo di uno sgambetto, quest'ultima opzione la escludiamo. Ipotizzando invece l'interruzione di un'azione da gol, va detto che eravamo in area e che Locatelli è stato anticipato, ma ha evidentemente cercato il pallone e non l'avversario. Ha conteso il pallone a Ribery e quindi ok il rigore, ma senza penalizzazione ulteriore. Se però Locatelli avesse spinto alle spalle il francese, non si sarebbe trattato di un contatto basso e allora l'ammonizione non sarebbe stata depenalizzata".

De Zerbi ha detto che c'era un fallo precedente su Locatelli: l'ha ravvisato anche lei?
"No, non ho visto niente di irregolare, c'era solo un contrasto come mille altri. Non tutti i contatti sono falli: ricordiamocelo, perché il calcio è un gioco di contatto. Se ne fischierebbero mille a partita sennò".