M.QUARTA, IL FRATELLO A FV: "SARÀ NELL'ÉLITE EUROPEA. E PUÒ CONVINCERE ÁLVAREZ"

10.11.2021 19:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    vedi letture
M.QUARTA, IL FRATELLO A FV: "SARÀ NELL'ÉLITE EUROPEA. E PUÒ CONVINCERE ÁLVAREZ"

Se non è la vera sorpresa di questo inizio di stagione della Fiorentina, poco ci manca. Lucas Martinez Quarta, alla luce soprattutto dell’eccellente prova di Torino contro la Juventus prima della sosta, si è confermato in questi mesi un riferimento imprescindibile della Viola targata Italiano, un centrale capace di essere bravo in marcatura ma di prendersi anche qualche licenza in altre zone del campo. I numeri parlano chiaro: alla 12ª giornata ha già collezionato 681’ in campo (più un gol, contro il Napoli) laddove un anno fa dopo lo stesso numero di partite si era fermato ad appena 140’. Per parlare di quella che è stata l’evoluzione del “Chino”, Firenzeviola.it ha contattato il fratello maggiore di Lucas, Gonzalo Martinez Quarta, nella foto alla destra del difensore viola, suo accanito fan fin dai tempi del River (squadra di cui tutta la famiglia è tifosa).

Gonzalo, quella attuale sembra davvero la stagione di suo fratello.
“Lucas è nel fiore dei suoi anni. Credo che stia vivendo la parentesi migliore della sua carriera e i risultati si stanno vedendo anche sul campo. Un primo periodo di adattamento è normale: adesso è in piena sintonia con la città di Firenze”.

Cosa nota di diverso in lui rispetto a un anno fa?
“Ha capito qual è il ritmo del calcio italiano. Non è facile per nessun argentino adeguarsi al tipo di lavoro che viene proposto in Serie A. Anzi posso dire che adesso, più che un calciatore “italiano”, Lucas sia un vero calciatore “europeo””.

Quali sono in questa stagione gli obiettivi di suo fratello?
“Vuole innanzitutto affermarsi come uno dei migliori giocatori d’Europa. Il suo sogno è quello di competere nella élite del calcio europeo e vincere titoli. Non sarà facile ma credo che ne abbia tutte le caratteristiche”.

A Firenze si fa un gran parlare di Julian Alvarez del River: crede che suo fratello abbia le “armi” giuste per convincerlo a venire alla Fiorentina?
“Lucas e Julian si conoscono molto bene: hanno giocato a lungo nel River e sono molto amici. Certo, potrebbe influenzare la scelta di Alvarez, se ci dovesse essere questa possibilità: stiamo parlando di un giocatore davvero forte. Personalmente spero che questa prospettiva si possa concretizzare”.