LAZZARI A FV, Davide una persona umile col sorriso

04.03.2019 15:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
LAZZARI A FV, Davide una persona umile col sorriso

All'indomani del flop azzurro nel mondiale in Sudafrica, estate 2010, cambia il commissario tecnico della Nazionale: al posto di Marcello Lippi arriva Cesare Prandelli. Tra le novità nelle convocazioni ci sono due bergamaschi d'origine, compagni di squadra al Cagliari. Sono il centrocampista Andrea Lazzari e il difensore Davide Astori, in Sardegna da due stagioni. “Arrivammo insieme al Cagliari – racconta il mediano che ha vestito anche la maglia della Fiorentina – e di quelle tre stagioni insieme ho ricordi bellissimi. Non ci sono aneddoti particolari, perché Davide prima di tutto era una persona gentile che ti conquistava subito”. Astori viene acquistato dal Cagliari, in comproprietà con il Milan, per 1,2 milioni di euro, Lazzari arriva invece dall'Atalanta, sempre in comproprietà, per 1,8 milioni. I due vestiranno i colori rossoblu per tre campionati: “Era più di un compagno di squadra – conclude Lazzari – e nonostante fosse evidente la crescita tecnica partita dopo partita è sempre rimasto un ragazzo umile. Lo ricordo sempre con il sorriso”.