EX ALL. BALOTELLI A FV, MARIO-VIOLA? DUE ANIME CHE SI SPOSANO BENISSIMO

16.07.2019 10:00 di Giulio Falciai   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
EX ALL. BALOTELLI A FV, MARIO-VIOLA? DUE ANIME CHE SI SPOSANO BENISSIMO

Mario Balotelli sembra essere seriamente un'idea concreta per quanto riguarda il mercato della Fiorentina. Reduce dall'esperienza all'Olympique Marsiglia, dove ha collezionato 25 presenze trovando la rete per ben 8 volte, adesso il classe '90 ha tanta voglia di riscatto. Per avere un giudizio su questa ipotetica trattativa di mercato, Firenzeviola.it ha contattato in esclusiva Vincenzo Esposito, che nel 2006-2007 ha avuto modo di allenare Balotelli con la maglia dell’Inter Primavera, conquistando anche lo scudetto.

Secondo lei può dare ancora qualcosa Mario Balotelli al calcio italiano?
"Assolutamente sì. 28 anni sono ancora pochi e non bloccano affatto dei processi di prestazione, soprattutto per un attaccante. Basti prendere come esempio Fabio Quagliarella che a più di 35 anni fa ancora cose incredibili con la maglia della Sampdoria. Mario è un giocatore veramente forte non c'è nient'altro da dire. Anche se si avvicina ai 30 anni, quindi, sono convinto che deve dire ancora la sua in Serie A".

La Fiorentina potrebbe essere la giusta chance?
"Certo che sì. E aggiungo che anche Balotelli può essere la giusta chance per la Fiorentina per tornare a essere grande. Mi intriga non poco l'idea di vedere Mario in una piazza calda e importante come quella di Firenze. Il capoluogo toscano ha qualche analogia con Napoli e piazze così fanno esaltare giocatori come Balotelli. Il tempo lo ha fatto crescere, adesso è un uomo e un giocatore migliore". 

Le richieste dello stipendio, però, sono ancora troppo alte. Fosse in Balotelli abbasserebbe le pretese pur di sbarcare a Firenze?
"Pensare con la testa degli altri non è mai facile. Ognuno può dare il valore che vuole alla parte economica. Dipende molto anche dalle motivazioni di un calciatore ad andare in una squadra. L'unica cosa di cui sono certo è che Balotelli e la Fiorentina sono due anime che si possono sposare benissimo".