CINQUINI A FV: "VIOLA PRENDI KJAER. CHAMPIONS? SQUADRA ANCORA ACERBA"

30.07.2022 16:30 di Jacopo Massini Twitter:    vedi letture
CINQUINI A FV: "VIOLA PRENDI KJAER. CHAMPIONS? SQUADRA ANCORA ACERBA"
FirenzeViola.it

In vista dell'inizio del campionato e con un calciomercato ancora aperto e pieno di possibili novità, FirenzeViola.it ha voluto contattare in esclusiva un ex direttore sportivo viola, Oreste Cinquini, che ha analizzato le possibili mosse del mercato gigliato. 

Un'eventuale uscita di Milenkovic quanto peserebbe? Per lei è pronto per una big?
"Ha dimostrato di valere squadre importanti, come la stessa Fiorentina. Da qui al 3 settembre ci saranno opportunità per lui, ma per i viola sarebbe un problema perderlo ora, poichè risulterebbe più difficile da sostituire. Serve equilibrio in vista dell'esordio in campionato e in Europa. Mi auguro che Milenkovic resti a Firenze".

Chi potrebbe essere un eventuale sostituto?
"Ci sono tanti giocatori. Bisogna vedere se la Fiorentina vuole un giovane o un giocatore già collaudato. C'è Gabbia del Milan, che Pioli mi ha assicurato essere un buon giocatore, poi c'è Zagadou che è svincolato, oppure Acerbi che ha rotto con la piazza laziale e rappresenta un ottimo usato sicuro. L'unico dubbio di Acerbi? Il piede mancino. Una coppia mancina con Igor sarebbe un problema, risulta difficile uscire dalla parte destra in fase offensiva. Un altro usato sicuro, ma questa volta di piede destro è Kjaer: è un grande giocatore e di grande personalità. Bisogna vedere che investimento si vuole fare".

Igor può prendere in mano la difesa viola?
"Dipende da chi vuole prendere la Fiorentina. Se prendi un giocatore esperto potrebbe essere questo eventuale acquisto il perno della difesa. Poi non dimentichiamoci che c'è Quarta, che può rappresentare una soluzione interna. Inoltre aggiungo che Skriniar per me rimarrà all'Inter e che la Juve prenderà un centrocampista al posto di Pogba: questo può favorire la permanenza di Milenkovic".

Rinuncerebbe a Zurkowski per Bajrami?
"Zurkowski ha fatto molto bene ad Empoli. Anche Bajrami ha fatto un ottimo campionato e considerando che Castrovilli tornerà nel 2023 penso che il centrocampista albanese faccia al caso dei viola. Credo poi che Zurkowski sia destinato ad andare a giocare ad Empoli dove potrà consacrarsi definitivamente. Non so poi se la Fiorentina andrà proprio su Bajrami".

C'è un giocatore da cui si aspetta tanto?
"C'è il dilemma degli attaccanti. Jovic ha dimostrato tanto in Germania, poi a gennaio è arrivato Cabral per una cifra importante. Tutti i giocatori arrivati devono essere comunque riproposti: Gollini viene da un anno di inattività, Mandragora ha giocato abbastanza, Jovic ha fatto poche apparizioni a Madrid. Italiano in ogni caso saprà revitalizzare i giocatori e portare la Fiorentina in alto e lottare per l'Europa League. Champions? Ci sono squadre più attrezzate come Milan, Inter, Juve e Roma: sulla carta la viola è più acerba, ma non si sa mai, la speranza è l'ultima a morire"