INZAGHI, Nella ripresa non dovevamo essere sotto

08.05.2021 23:02 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
INZAGHI, Nella ripresa non dovevamo essere sotto
FirenzeViola.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Ai microfoni di DAZN, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha commentato il 2-0 incassato contro la Fiorentina: "C'è delusione, sapevamo che sarebbe stata tosta. Il primo tempo è stato fatto bene, purtroppo ci sono stati episodi che hanno indirizzato un po' la gara come la grande occasione di Correa e poi dovevamo difendere meglio al loro gol. C'è rammarico perché non dovevamo andare sotto 1-0".

Vi è mancato il ritmo?
"Sì probabilmente abbiamo girato troppo lentamente la palla, anche se sapevamo che la Fiorentina si sarebbe difesa bene. Nel gol che abbiamo preso ci abbiamo messo del nostro".

Ha pesato l'assenza di Luis Alberto?
"Sta convivendo con un problema pesante alla caviglia, poi Lazzari stasera aveva 38 di febbre... Sapevamo che la nostra rincorsa è partita da lontano, ma mancano quattro partite e cercheremo di recuperare energie. Probabilmente abbiamo pure la frattura del setto nasale di Milinkovic".

Dopo il gol avete perso lucidità?
"Il secondo tempo non è più stata una partita di calcio, ci sono stati tanti cambi e barelle. Ho anche poco da dire, c'è rammarico perché dopo un primo tempo così essere sotto 1-0 mi è dispiaciuto tanto".

Milinkovic ha giocato condizionato nel secondo tempo?
"Sì, infatti ho inserito Muriqi, anche se Milinkovic si è sempre fatto vedere e ha retto".

Come si approccia alla fine della stagione?
"Abbiamo un derby di mezzo, dallo scorso girone abbiamo fatto un grandissimo cammino. All'andata abbiamo perso qualche punto, ci rimane un po' di amaro in bocca per il buon primo tempo che avevamo fatto stasera".